Leila Annie Fernandez è solo di passaggio a Miami

Meno di 24 ore dopo essersi assicurata il suo primo titolo del WTA Tour, la Custode Lily-Annie Fernandez è tornata al lavoro lunedì sera per il primo turno di qualificazione per il torneo di Miami.

Contro la rumena Mihaela Pozarnesco, la campionessa dell’evento di Monterrey ha lasciato cadere la bandiera in due gruppi 6-4 e 6-2. Fernandez, ora classificata 72 al mondo, è stata la testa di serie numero due nei turni di qualificazione per il Florida Championship.

Di fronte alla sua rivale, la quattordicenne, la diciottenne ha perso il servizio cinque volte. È riuscita a mettere in gioco i due terzi della sua prima di servizio, ma ha vinto solo il 47% dello scambio quando aveva bisogno della sua seconda di servizio.

I problemi di servizio sono sorti particolarmente all’inizio del secondo set, poiché ha perso le sue prime tre partite quando aveva le palle in mano.

Il suo avversario, il 137 ° club al mondo, era leggermente più bravo a servire con il 58% dei punti conquistati quando ha aperto la gara. Ha anche eliminato quattro delle sei palle di frattura che Fernandez aveva ottenuto.

Domenica, il Quebec ha battuto la svizzera Victoria Golubic in set 6-1 6-4 nella finale del torneo a Monterrey, in Messico.

Anche Schnur e Dabrowski

All’inizio della giornata, i canadesi Bryden Schnur e Gabriela Dabrowski sono stati eliminati dalle qualificazioni.

Il 25enne Ontario ha perso 6-4 6-1 in due turni contro l’italiano Federico Gayo.

Da parte sua, Dabrovsky ha perso in due scontri 7-5 e 6-2 contro la russa Varvara Gracheva. Il 28enne specialista di doppio non ha vinto una partita di singolare nel WTA Tour dal primo turno di qualificazioni per il torneo di Dubai nel febbraio 2020.

READ  Antonio Conte non è più il benvenuto a Torino

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *