L’eccessiva sicurezza sarà colpa del gusto.

L’allenatore della squadra di basket maschile francese, in conferenza stampa, torna al sorteggio dei quarti di finale delle Olimpiadi e l’opposizione contro l’Italia attende la sua squadra.

Avrebbero potuto ereditare dalla Spagna, dall’Argentina o dalla Germania. Alla fine, la squadra di basket dei Blues ha tirato fuori l’Italia. Le due squadre si incontreranno martedì nei quarti di finale delle Olimpiadi di Tokyo. Un avversario sembra alla portata di questa squadra francese, dopo il girone netto a gironi (3 vittorie in 3 partite) e la buona impressione che ha fatto finora. In un’intervista alla conferenza stampa di domenica, Vincent Colette non ha il coraggio di vantarsi. “Abbiamo fatto un primo giro soddisfacente. Ora tutto è resettato. Martedì inizia la vera gara. Vorrei che fossimo lìLo ha detto l’allenatore della nazionale.

La lotteria con l’Italia, poi vincitrice di Slovenia e Spagna : «L’Italia ha fatto un TQO eccezionale e ha poi ottenuto la qualificazione a Belgrado, un traguardo enorme. Fin dall’inizio di queste Olimpiadi si è assicurata di essere competitiva. È un avversario molto forte. Sapevamo che avremmo ereditato una squadra forte nei quarti di finale. Ora sappiamo che è un quarto di finale aperto e sta a noi prepararci al meglio, martedì alle 17:20, nelle migliori condizioni. Siamo dove vogliamo essere. Aspettiamo questa partita e speriamo che ce ne siano altre. Per il resto, Slovenia o Germania, abbiamo visto che gli sloveni sono davvero grandi, soprattutto con questa straordinaria partita contro la Spagna. Da quando (Luka) Doncic in nazionale, la Slovenia non ha ancora perso! Se, fortunatamente, supereremo l’ostacolo italiano martedì, probabilmente saremo in semifinale contro gli sloveni, anche se la Germania ce la farà. Quindi dovrai essere molto bravo. Ma pensiamo già all’Italia, andiamo per gradi. Ci concentriamo su questo gioco. Da questa sera (domenica), lo prepareremo con gli aiutanti. Ci aspettavamo potenziali avversari ma era ovviamente basato sulla lotteria. Adesso miglioreremo per prepararci, durante l’allenamento, a questa partita con i giocatori.»

“I quarti di finale sono la svolta in queste gare olimpiche, è un’accelerazione verso le medaglie”.

Vincent Colette

tratti italiani : «Sono una squadra molto agguerrita, con interni che variano molto. C’è abilità in questa squadra, molta aggressività. Inoltre, è stata la squadra in trasferta nell’ultima ora a fare una grande impresa in qualifica. Nessuno si aspettava che fossero in questi giochi, poiché i serbi erano i favoriti indiscussi a TQO. Hanno cavalcato su quella prestazione e il loro slancio è buono. Ci sembra che questo sia un gruppo che vive bene, un po’ come noi. Deve essere preso in considerazione. Il quarto di finale è la svolta in queste competizioni olimpiche, è un’accelerazione verso le medaglie, quindi dobbiamo superare questo quarto. Sappiamo che spesso è la squadra più aggressiva e determinata a dare il massimo. Che sia contro l’Italia o contro altri avversari come avremmo potuto fare, bisognerà tenere lo stesso comportamento.»

fiducia cieca : «Non la penso così. Per quanto riguarda il nostro stato d’animo, le nostre ambizioni e l’eccessiva sicurezza saranno la nostra mancanza di gusto. Ma soprattutto c’è la qualità del nostro avversario. Dovremo guadagnarci il nostro posto in semifinale. L’Italia è una squadra forte che giocherà la fortuna con la stessa voglia e determinazione che abbiamo noi. Dobbiamo essere migliori di questa squadra. Non credo che possiamo essere troppo sicuri di fronte a un simile avversario.»

“La parte più difficile deve ancora essere fatta”.

Vincent Colette

I premi verranno estratti dopo il primo round di successo : «Non so se questo è un bonus, ma per vedere che spesso abbiamo avuto progetti meno aperti in passato, consideriamo di avere le carte in mano. Adesso devi guadagnare. La parte più difficile è ancora da fare. Già i quarti di finale. Se la superiamo per fortuna, la Slovenia è una grande squadra, ma ci giocheremo la possibilità di qualificarci per la finale. Sarebbe lo stesso contro la Germania. Sta a noi tracciare la nostra rotta. Abbiamo fatto un primo giro soddisfacente. Ora tutto è resettato. La vera competizione inizia martedì alle 17:20. Vorrei che fossimo lì.»

Evita la Spagna ai quarti di finale : «La Spagna è stata la più complessa. Evitare la Spagna è ancora una buona cosa. Ma anche se gli spagnoli tiravano, sentivo che la mia squadra era diversa ed eravamo pronti ad affrontarli. Ora non è successo ed è ancora una buona cosa.»

“Sono davvero emozionato, penso che lo sia anche il mio gruppo”.

Vincent Colette

La differenza di stato d’animo tra i polli e lo stadio finale : «Non sono sicuro che tu debba mostrare una mentalità diversa, ma devi comunque salire in termini di intensità e aggressività. I quarti di finale si giocano per primi su questi valori. Non dobbiamo essere bravi in ​​queste partite. Ma non bisogna indietreggiare, ma essere presenti immediatamente per evitare che l’avversario vi entri. Lo faremo accadere. Oggi abbiamo fatto un buon allenamento, siamo agli ultimi aggiustamenti anche se non conosciamo ancora il nostro avversario. Quindi abbiamo lavorato su di noi e sugli aspetti difensivi. Domani (lunedì) miglioreremo rispetto all’Italia. Si giocherà martedì sera. Devi essere paziente. Non devi essere pronto prima dell’ora. Sono davvero emozionato, penso che lo sia anche il mio gruppo. È un’occasione per esserci. Abbiamo un quadro difficile, quindi non commettere errori. Bisognerà meritare. Siamo dove vogliamo essere. Ora devi divertirti e assaporare.»

Videointervista


Vediamo anche – Teddy Riner “vuole fare tutto” per avere successo alle Olimpiadi del 2024

READ  Campionato di Miami | Primo titolo Masters 1000 per Hubert Hurkacz

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *