La Lega italiana bandisce le maglie verdi a partire dal 2022!

Questa è un’informazione che fa diventare verdi d’invidia i tifosi del Saint-Etienne. La Lega Calcio obbligherà le squadre di Serie A a non utilizzare il verde sulle proprie maglie dalla stagione 2022-2023. Precisazione importante, questa riguarderà solo la maglia ospite o ‘terza’.

Puzza di comodità per i tifosi del Sassuolo. Il Manuel Locatelli FC dovrebbe essere in grado di mantenere le strisce verdi e nere sulla maglia casalinga. L’idea del campionato rimane la stessa, preservare i colori storici dei club che partecipano alla prima divisione, ma anche ad altre divisioni, se possono salire nei ranghi.

Meno contrastato con l’erba

Cosa non facciamo per qualche altro annuncio? Il divieto è legato alla mancanza di visibilità e differenziazione tra maglie verdi ed erba. Ciò impedirebbe l’introduzione di pubblicità visiva, in particolare in televisione. Alcuni esempi in Serie A: il Napoli, la Lazio a Roma, la Juventus a Torino o anche l’Atalanta hanno indossato la maglia verde nelle stagioni precedenti.

La notizia è stata subito commentata sui social. Il Sassuolo ha smontato una piccola pala su Twitter: “I vincitori di oggi sono…la squadra verde!”. La squadra italiana ha ricevuto il sostegno del club del Lione in Messico: “Caro Sassuolo, abbiamo trovato la soluzione. Cambieremo il colore del terreno. La maglia verde è sacra”.

READ  Romandia Tour | Israel Start-Up Nation si invita sul palco della prima tappa

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *