La federazione belga sempre più … svizzera!

Questa è una delle felici conseguenze dei recenti buoni risultati dello sci belga, guidato da Armand MarchantAl 10 ° posto nel torneo di slalom del campionato del mondo di Cortina d’Ampezzo, aumenta il numero di partner candidati che desiderano entrare a far parte dell’Unione. Due di loro sono svizzeri. Le residenze di Swisspeak Resorts e Anzère Ski Resort, situate nel Vallese, hanno deciso di avvicinarsi alla Royal Belgian Ski Federation il prossimo autunno. “Grazie agli ottimi risultati per gli atleti della Royal Belgian Ski Federation (Armand Marchant Ma anche Sam MaysE il Kim FanriouselE il Dries van den Bruck E il Tom VerbickeGli appassionati di sci belgi seguono sempre più spesso le gare di Coppa del Mondo. Le località Swisspeak, Anzère e gli atleti dell’Unione condividono gli stessi valori e soprattutto la passione per lo sci. In qualità di sponsor, siamo orgogliosi di considerare la Federazione ei suoi atleti come ambasciatori dei nostri marchi presso la popolazione belga ”.

L’accordo prevede anche attrezzature per allenamento e gara di un noto marchio italiano, numero uno nel pattinaggio di alto livello. “È bello che finalmente siamo stati presi sul serioLui spiega Armand Marchant Che scia regolarmente ad Anzère, la sua stazione partner. Questa è la cooperazione Ci consentirà di avere unità e standardizzazione perché attualmente non disponiamo della stessa attrezzatura. Tutti pattinano con la propria attrezzatura, anche ai Mondiali. Infine, utilizzeremo attrezzature professionali. Grazie a questo, il Belgio è diventato più professionale e finalmente un vero paese sciistico. ”

Per la Federazione, questa cooperazione tripartita (resort, alloggio, attrezzatura) è una vera benedizione. E un apprezzamento perché beneficerà di un accesso privilegiato al comprensorio sciistico per gli atleti (a volte molto presto al mattino per sfruttare una migliore qualità della neve e piste chiuse), infrastrutture e conoscenze tecniche di alta qualità. Questo è importante poiché la località di Anzère, nota per essere frequentata da molti vacanzieri belgi, ha tra le sue file ex membri della squadra nazionale svizzera di sci, esperti nelle esigenze di altissimo livello. E nei lodge Swisspeak Resorts, troverai un campo base molto confortevole, accessibile con gli sci. Ideale per il comfort e la cura degli atleti e per il setup dell’attrezzatura che può essere eseguito in condizioni ottimali. Questo è il modo migliore per prepararsi ai prossimi eventi, comprese le Olimpiadi invernali di Pechino nel febbraio 2022 “.Ovviamente questa è un’ottima notizia per noiLui spiega Karen PersenDirettore Tecnico di Sci Alpino presso la Federazione. “Queste condizioni di lavoro ci consentiranno di allenarci in modo ottimale e prepararci per il futuro dello sci belga. È la professionalità di cui abbiamo bisogno per andare avanti in futuro “.

Bollettino sportivo

READ  In attesa di una nuova opportunità nel "Big Team", Gasly continua l'avventura di Alpha Tauri

Ottieni la maggior parte delle informazioni sportive ogni mattina.

Ebbene non compaiono più x

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *