Jelonch si aspetta una ‘partita trappola’ in Italia

Jelonch si aspetta una ‘partita trappola’ in Italia

La terza fila Anthony Jelonch ha avvertito che la partita di domenica a Roma contro l’Italia è stata una “trappola” vista la “ascesa” degli italiani mercoledì a Capbreton.

Il 2022 è stato un anno incredibile per loro, con questa vittoria in Galles (22-21 alla fine del Torneo ndr), contro l’Australia (28-27 in autunno, ndr) e contro le Samoa (49-17, Nota). Sono pieni di fiducia, in ottima forma e stanno diventando più forti partita dopo partita.Lo ha detto il Gersois, che dovrebbe stabilirsi domenica allo Stadio Olimpico.

Anche contro i sudafricani (sconfitta 63-21, ndr) sono durati 50 minuti ad altissima intensità, cosa che qualche anno fa non sarebbe accaduta.“Aggiunto il giocatore dello Stade Toulouse. Lo scorso anno, durante il Torneo,abbiamo avuto dai 30 ai 40 minuti complicati contro di loro, avevano offerto un sacco di combattimenti, quindi è quello che ci aspettiamo di nuovo questo fine settimana“, ha ricordato.

Capuozzo vuole “tirare una trappola”

Ho letto che il mio compagno di squadra (Ange Capuozzo, ndr) aveva detto che volevano tirarci una trappola a Roma, ed è vero che può essere perché tutti ci vedono favoriti. Ma non dobbiamo sminuire questa squadra italiana che in questo momento è fiduciosa“, ha stimato. Oltre alla lotta in attacco, “dietro, giocano bene la palla, sono molto pericolosi quindi bisognerà stare attenti“, ha lanciato Jelonch.

Per il mediano di mischia del Racing 92 Nolann Le Garrec (20 anni, 0 presenze), che dovrebbe essere in panchina con i Blues per la prima volta in carriera, “il gioco italiano è basato su molti combattimenti: sono anche molto ”pragmatici” e ora possono usare il gioco nelle corsie esterne“. Prima di concludere: “È una squadra sempre più completa, che sta crescendo in forza, e che è anche molto disciplinata.“.

READ  Giro d'Italia - Vlasov, Kämna... la preselezione BORA-hansgrohe!

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *