Inter acclamata, Inzaghi miglior allenatore, Martinez miglior giocatore

Inter acclamata, Inzaghi miglior allenatore, Martinez miglior giocatore

L’Inter, incoronata campione d’Italia per la 20esima volta, venerdì ha monopolizzato i titoli del campionato italiano con i trofei di miglior allenatore per Simone Inzaghi e di miglior giocatore per Lautaro Martinez.

Inzaghi, 48 anni, succede a Luciano Spalletti, incoronato campione italiano alla guida del Napoli la scorsa stagione.

Il tecnico italiano, in forza all’Inter dal 2021, si è distinto da una giuria composta da direttori di testate sportive, ha indicato la Lega Serie A, che non ha precisato l’esito delle votazioni.

“Questo riconoscimento non poteva che andare a Simone Inzaghi”, ha detto l’allenatore della Lega italiana, Luigi De Siervo, citato in un comunicato stampa.

“Ora è uno degli allenatori più importanti sulla scena internazionale e ha realizzato un percorso quasi perfetto con la sua squadra, con il miglior attacco, la migliore difesa e una serie di 28 partite consecutive senza sconfitte”, ha ricordato. .

Il titolo di miglior giocatore della stagione è stato assegnato “dopo l’analisi dei dati e delle statistiche della stagione” al capitano argentino dell’Inter, Lautaro Martinez, ben in testa alla classifica marcatori con 24 gol prima della fine del campionato questo fine settimana.

“La sua stagione è stata straordinaria in termini di prestazioni e leadership”, ha sottolineato Luigi De Siervo.

Si sono distinti altri due giocatori dell’Inter, Alessandro Bastoni e Hakan Calhanoglu, rispettivamente con i titoli di miglior difensore e di miglior centrocampista della Serie A.

– Vlahovic miglior attaccante –

L’ambito attaccante olandese del Bologna Joshua Zirkzee è il miglior giocatore under 23 mentre Michele Di Gregorio (Monza) riceverà il trofeo come miglior portiere e Dusan Vlahovic (Juventus) quello come miglior attaccante.

READ  dall'11 gennaio cambia colore (di nuovo), Lazio in bilico

L’Inter ha disputato la stagione 2023-24 con 29 vittorie, sei pareggi e appena due sconfitte in campionato. Prima della fine della 38esima e ultima giornata del Campionato Italiano, domenica, ha 19 punti di vantaggio sul Milan secondo.

L’Inter ha vinto anche la Supercoppa Italiana, ma è stata eliminata agli ottavi di Champions League, di cui è stata finalista l’anno scorso, e di Coppa Italia, di cui è stata due volte detentrice del titolo.

Il neo campione italiano in carica ha cambiato proprietà questa settimana: ora appartiene alla Oaktree, subentrata al gruppo cinese Suning che non è riuscito a ripagare un prestito di 275 milioni di euro contratto dal fondo americano.

Oaktree ha dichiarato venerdì di aver preso il controllo del 99,6% del capitale del club nerazzurro.

I tifosi dell’Inter, dal canto loro, hanno scoperto venerdì che i prezzi degli abbonamenti per le partite di San Siro della prossima stagione, decisi prima dell’arrivo di Oaktree, erano aumentati dal 12 al 23% rispetto alla stagione 2023. -24.

jr/bm

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *