Incoronazione dell’Inter

La gioia dei giocatori dell’Inter Dimarco e Skriniar Sono Noureddine/AFP

I nerazzurri hanno battuto il rivale Milan (3-0) a Riyadh vincendo il loro primo titolo stagionale.

nel derby dell’Inter. A Riyad, L’Inter vince per la seconda volta consecutiva la Supercoppa italiana Dopo essersi sbarazzato facilmente del vicino Milan (0-2). Questo derby della «Madonnina» a bien choisi son camp tant les hommes de Simone Inzaghi ont su prendre cette rencontre par le bon bout et que les Rossoneri ont ha confermato leurs difficiliés actuelles (1 seul successs lors de ses 5 match depuis le return de la Coppa del Mondo).

Più vittoriosi nei duelli fin dai primi minuti, i nerazzurri stavano già dominando rapidamente intorno al pericolosissimo Dzeko fin dall’inizio. È proprio il bosniaco a compiere il gesto decisivo nel movimento di prima rete con una maliziosa deviazione di Barella, che era in posizione perfetta per presentare la rimessa dal fondo a Demarco (0-1, 10). Ancora distributore per Lautaro, selezionato in area (14′), lo stesso attaccante bosniaco ha segnato il secondo gol per i suoi dopo aver battuto Tonali (0-2, 21′).

Gioiello di Lautaro per portare a casa il punto

Sorpreso, il Milan ci vorrà del tempo per rialzarsi, Tatarusanu, al posto di Maignan, a dover lavorare nella sua gabbia (28, 30). Solo una svolta di Tonali (42°) sveglierà un po’ i rossoneri, un po’ più acuti dell’inizio mettendo più impatto. Ma due tentativi falliti di Leao (49° e 67° posto) non sono bastati a nascondere i limiti dei compagni di Giraud. Peggio ancora, subiranno il terzo gol sull’impresa personale di Lautaro Martinez (0-3, 77° posto). L’Inter vince la sua settima Supercoppa Italiana e va ad aggiungersi alla rivale e rivale serale in lista.

READ  Seattle Seahawks and OC Brian Schottenheimer agree to split up

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.