In Italia gira il rumor: Romelu Lukaku preparerebbe il suo ritorno all’Inter!

Dopo una stagione mentalmente difficile, Romelu Lukaku è tornato ai Red Devils. Con un obiettivo in mente: dimostrare di non aver perso nessuna delle sue qualità in Nazionale. Anche se il capocannoniere della storia del Paese non ha più molto da dimostrare con i Devils.

Un’altra cosa gli occuperebbe la mente secondo la stampa italiana: il suo ritorno all’Inter. “Lukaku pronto a tutto per tornare all’Inter”, titola anche il Corriere della Sport. Secondo il quotidiano transalpino, ogni trattativa per un giocatore passa dopo il possibile ritorno di Romelu Lukaku. Ultimo esempio? Paolo Dybala. “Ne sa qualcosa”inizia il diario. “La dirigenza dell’Inter lo ha definito un’opportunità e non una priorità. Ora sappiamo perché: tra il ritorno del colosso belga in maglia nerazzurra o l’arrivo dell’ex numero 10 della Juve, lui non ci sono dubbi”.

In effetti, Simone Inzaghi, l’attuale tecnico che ha cercato di convincere Lukaku a restare la scorsa estate, e il presidente Zhang, sperano nel ritorno dell’attaccante. “Un centravanti così ha un impatto incredibile sul nostro calcio”continuano i nostri colleghi. “Come dimostrano i suoi 64 gol in due anni. Con lui l’Inter tornerà ad essere la favorita numero uno per rivendicare lo scudetto dal Milan”.

Per il giornale, tutti sarebbero soddisfatti di un ritorno. “L’alchimia con Lautaro Martinez è ben consolidata. Anche i tifosi sarebbero contenti. Anche se Lukaku è un po’ arrugginito con la Curva Nord. Ma non è impossibile invertire le opinioni. Anche gli sponsor del club come DigitalBits, sperano in il nuovo sponsor della maglia, sarebbe felice di avere un nuovo portabandiera”.

READ  La Georgia vuole dimostrare di poter avere il suo posto nel torneo VI Nazioni

Problema: come renderlo possibile?

Questo trasferimento è lontano, molto lontano dal riuscire. Con l’acquisizione del Chelsea, il nuovo proprietario dovrà prendere una decisione su Marina Granovskaia. Era stata lei a negoziare l’arrivo dell’attaccante al Blues. E l’accordo è tutt’altro che cordiale con i vertici italiani. In effetti, li rimproverava di essere stati troppo duri negli affari durante questo trasferimento di punta della scorsa estate. Per tornare, Romelu Lukaku dovrà dunque sgomitare. “L’Inter spera che Lukaku vada avanti e che concordi un piano d’azione. Sullo stipendio ma anche sui termini dei trasferimenti”.

Con le finanze dell’Inter, sembra possibile una sola soluzione. “La formula per riportarlo al Milan sarà il doppio prestito di un anno”. Una soluzione che non delizia l’attaccante che non vorrebbe “non tornerà più al Chelsea a causa della sua relazione con Thomas Tuchel”.

Il nuovo regolamento vieta i prestiti superiori a dodici mesi. Improvvisamente, per portare a termine questa operazione, l’idea sarebbe quella di concatenare due prestiti allo scoperto e inserire un’opzione di acquisto rivista al ribasso nel 2024. Il Corriere dello Sport annuncia addirittura che potrebbe esserci un primo incontro questo martedì. Problema: Lukaku ha litigato con il suo agente dalle sue dichiarazioni sulla stagione del suo puledro. Ma sembra che sia stata trovata un’altra soluzione: “Un centravanti di fiducia, Sébastien Ledure, si occuperà del dialogo con l’Inter. Con Federico Pastorello, suo rappresentante fino a giugno, c’è stata una rottura netta”.

Per farlo venire, dovrà ovviamente vendere. E l’Inter sa che Bastoni è seguito da diversi club inglesi come Tottenham e United. Stimato in 60 milioni di euro, il difensore potrebbe pagare alla grande. A meno che non arrivi sul tavolo dei vertici interisti un’offerta folle per Lautaro Martinez. “Ma l’attaccante vuole restare all’Inter come Inzaghi vuole tenerlo”, conferma il quotidiano. Una cosa è certa: “Il sogno di Lukaku è quindi molto vivo”conclude.

READ  l'inizio di una "unione dei diritti"?"

Nota che queste sono solo voci. Romelu Lukaku deve ancora commentare il suo futuro. Molte domande sono ancora sul tavolo. Potrebbe scegliere di rimanere al Chelsea per dimostrare a tutti che può avere successo nel club del suo cuore.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.