il riassunto della 4a giornata del Torneo 6 Nazioni

il riassunto della 4a giornata del Torneo 6 Nazioni

L'Italia finalmente realizza i suoi sforzi (Italia 31 – 29 Scozia)

Dopo una sconfitta di misura contro gli inglesi e un pareggio in Francia, gli italiani hanno finalmente assaporato la vittoria, al termine di una partita spettacolare. Tuttavia, la Scozia aveva iniziato molto forte. Concatenando lunghe fasi di gioco, alternando potenza e velocità, hanno soffocato gli avversari e, dominando, sono passate in vantaggio dopo mezz'ora di gioco con 3 mete (10-22). Questo senza contare gli italiani che sono stati eroici in difesa e creativi in ​​attacco. Imponendo anche lunghe sequenze agli scozzesi, hanno segnato magnifiche mete, di cui 2 tramite passaggio di piede.

Alla fine, al termine di una partita molto ritmata e combattuta fino al recupero, l'Italia ha ottenuto una meritata vittoria contro gli scozzesi che tuttavia non la meritavano. Il prossimo fine settimana, contro il Galles, avranno l'opportunità di ottenere la loro migliore prestazione di sempre nel torneo.

Finalmente cadono le grandi favorite del torneo (Inghilterra 23 – 22 Irlanda)

Per anni, i duelli tra queste due squadre erano andati a vantaggio degli irlandesi, a volte con vittorie schiaccianti. Al termine di una partita dominata dall'inizio alla fine, gli inglesi sono finalmente riusciti a ribaltare questa brutta serie e a sconfiggere la squadra più forte del torneo.

Gli inglesi hanno costruito magnifiche sequenze di gioco mentre gli irlandesi, come sempre combattivi, non hanno mai smesso di respingere gli attacchi degli avversari. Delle 5 mete segnate, 4 sono state realizzate da magnifiche combinazioni di ¾, dopo lunghe fasi di gioco imposte dagli attaccanti.

Alla fine, gli inglesi hanno strappato la vittoria dopo la sirena, grazie ad una caduta che ha permesso loro di riconquistare il vantaggio in extremis. Nonostante la sconfitta di misura, gli irlandesi rimangono chiaramente in testa in questo torneo che dovrebbero vincere ancora una volta. A meno che gli scozzesi non arrivino a compiere l'impresa nella fortezza di Dublino, dove la squadra irlandese resta praticamente imbattuta, ben incoraggiata da un pubblico sempre appassionato quanto il fair play.

READ  Club: Skriniar: "In Ligue 1 ci sono tanti giocatori forti, veloci e fisici"

Con stile, la Francia rilancia (Galles 24-45 Francia)

Dopo una prestazione storicamente negativa contro i combattivissimi italiani, i francesi volevano rimettersi in carreggiata contro una squadra gallese che aveva accumulato sconfitte. Nonostante un inizio di partita fiacco e numerosi errori difensivi commessi, la missione è stata compiuta con, in più, azioni spettacolari che non sono mancate di deliziare gli spettatori.

Anche i tifosi francesi sono arrivati ​​numerosi a Cardiff e hanno continuato ad allietare la partita cantando la Marsigliese. Se ancora diversi colpi sono stati sprecati per la disattenzione dei tifosi nella loro missione di conservazione della palla, i ¾ e soprattutto i giovani si sono distinti soprattutto per la loro velocità e la sequenza dei passaggi, dando il massimo l'impressione di una squadra che sa ritrovarsi e produrre meraviglie collettivamente. Dopo questa incoraggiante prima partita, la Francia avrà l'opportunità di giocarsi il secondo posto in questo torneo, durante il simbolico “crunch” contro gli inglesi. Anche se in casa, i francesi dovranno affrontare inglesi solidi, fiduciosi e vendicativi per l'umiliazione in cui sono rimasti (l'anno scorso la Francia vinse a Londra 10-53). Le partite della 5a ed ultima giornata si seguiranno sabato 16 marzo, su France 2.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *