Giro d’Italia – Secondo Peeters, Remco Evenepoel “adorerà il corso”

Il Giro d’Italia Il 2021 (8-30 maggio) dovrebbe essere uno dei grandi Obiettivi a partire dal Remco Evenepoel (Deceuninck-Quick Step) quest’anno. Questo giovedì è stata svelata l’organizzazione dell’evento italiano le prime tappe della 104esima edizione compreso il Cronometro individuale inaugurale di 9 chilometri. Il direttore sportivo della formazione belga, Wilfried Peeters, ha evocato il percorso nella prospettiva in cui sarebbe stato il suo leader all’inizio. Questo è molto buono per Remco. Ma non vogliamo mettergli pressione. A Remco piacerà sicuramente. Sarà sicuramente ansioso di iniziare, ma è tutto quello che c’è da dire in questo momento“, spiega a La DH.

Video – Remco Evenepoel punterà al Giro nel 2021!

“La vera domanda è se Evenepoel sarà in grado di correre al Giro?”

Infatti, nonostante un percorso che sembra adattarsi a lui, Remco Evenepoel ha difficoltà a riprendersi dall’infortunio contratto durante Torre della Lombardia ultimo agosto. “La vera domanda è se Evenepoel sarà in grado di correre al Giro? E quali saranno le sue ambizioni se sarà al via? È troppo presto per dirlo. Oggi davvero non sappiamo le risposte. Vedremo tra qualche mese se Remco potrà partire con il deposito delle ambizioni.“, conclude il direttore sportivo di Deceuninck-Quick Step.

Evenepoel: “L’obiettivo è essere pronti per il Giro”

Una cosa rimane certa: il vincitore del San Sebastian classico Il 2019 punta a Il giro nel 2021. “Non sappiamo quando potrò tornare. Il corpo darà le risposte, vedremo. Sono passate diverse settimane da quando sono andato in bicicletta. Posso ancora fare cardio, come camminare o nuotare.. […] Non sono in ritardo perché sin dall’inizio abbiamo detto che l’obiettivo era tornare al 100% a febbraio. In effetti, forse eravamo un po ‘in anticipo sul programma troppo presto, quindi niente panico. L’obiettivo è essere pronti per il Giro. Non sono ancora in grado di dire dove e quando tornerò in gara ma l’obiettivo è davvero quello di essere al Giro“, ha confessato tre settimane fa.

READ  Con il peperoncino gli emigrati hanno riportato un po 'di Italia

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *