Già indesiderato all'OM, ​​Gattuso fa venire l'acquolina in bocca all'Italia

Già indesiderato all'OM, ​​Gattuso fa venire l'acquolina in bocca all'Italia

Da quattro mesi sulla panchina dell'OM, ​​Gennaro Gattuso fatica a trovare il consenso unanime della tifoseria, che non vede alcun progresso nel gioco della squadra olimpica. Una manna per i club di Serie A?

In salsa dopo le dimissioni di Marcelino a settembre, Pablo Longoria ha scommesso su Gennaro Gattuso in emergenza. Le prime partite del tecnico italiano sono state piuttosto incoraggianti e da sottolineare il percorso in Europa League ma nel complesso i risultati e il gioco non ci sono più da quando si è insediato l'ex allenatore del Napoli e del Milan. Con il ritorno di molti giocatori della CAN (Ounahi, Harit, Ndiaye, Sarr) e reclute (Moumbagna, Onana, Garcia, Merlin, Luis Henrique), i tifosi dell'Olympique Marsiglia possono sperare in un miglioramento nelle prossime settimane. Venire. Ma in ogni caso Gennaro Gattuso non è unanime e sempre più osservatori si chiedono se “Rino” sia ancora l'uomo adatto.

Una manna per i club di Serie A che tengono d'occhio la situazione dell'ex centrocampista del Milan. Questo vale soprattutto per il Torino che, secondo le informazioni della Stampa, sarebbe molto interessato all'idea di ingaggiare Gennaro Gattuso a fine stagione in caso di addio dell'attuale allenatore Ivan Juric. “Il suo profilo è seguito da tempo dal presidente Cairo” Lo dice il quotidiano transalpino, che segnala però che il Torino è attento anche alle situazioni di Dionisi e Palladino. Ma anche se è ben lungi dall'essere unanime tra i tifosi dell'OM e la sua partenza a fine stagione non avrà dubbi se il Marsiglia non raggiungerà la top 4 della Ligue 1, Gennaro Gattuso potrebbe riprendersi molto rapidamente nel suo paese.

READ  Italia: il Milan registra 21 da tre punti

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *