Coppa delle Nazioni Europee 2021 Pallavolo: una finale inaspettata tra Slovenia e Italia

Gli sloveni festeggiano dopo aver vinto la semifinale di pallavolo di Euro 2021 contro la Polonia sabato 18 settembre 2021 a Katowice Yannick Skarczynski.

I pallavolisti sloveni e italiani si sfideranno domenica sera (ore 21) per il titolo europeo a Katowice, dopo aver eliminato la Polonia, il candidato più probabile in casa, e la Serbia, campione in carica, ma spazzata incautamente dai giovani nazisti.

Gli sloveni giocheranno la loro terza finale dopo aver perso nel 2015 contro la Francia e nel 2019 contro la Serbia, mentre l’Italia, attorno al loro ottimo passaggio Simone Giannelli, cercherà di conquistare il loro settimo titolo continentale, l’ultimo coronamento in un grande torneo già risalente al 2005 (Euro), per sempre!

A Katowice, più di 10.000 spettatori polacchi alla Spodek Arena probabilmente non si aspettavano che i loro giocatori perdessero contro la Slovenia di Alberto Giuliani, tanto più che il primo turno si è rivelato una dimostrazione di Wilfredo Leon e Bartosz Kurek.

Ma gli sloveni, che avevano già incrociato la strada del due volte iridato (2014, 2018) nelle semifinali di Euro 2019, hanno ripetuto l’impresa ribaltando l’incontro.

– Michelito è insostenibile –

Kliman Sibolj (17 punti) e Tonsic Stern (20 punti) sono stati i protagonisti di questo incontro, che ha raggiunto il culmine dell’interminabile dramma del quarto set (57 minuti): sul 29-28 gli sloveni pensavano di aver vinto la partita, ma una video sfida ha salvato il gioco For the Poles, a causa di un errore nel thread di blocco.

Rinviato però solo il fatale risultato dei padroni di casa, sconfitti alla fine in quattro set (17-25, 32-30, 25-16, 37-35) al decimo match point.

READ  Euro: Proroga misure contro la Federazione inglese

In finale, gli sloveni affronteranno l’Italia, che ha raggiunto questo campionato europeo senza le sue due vecchie superstar Osmani Juantorina (36, ritirato) e Ivan Zaitsev (32, intervento).

Ma il Nacional può contare sui suoi giovani tiratori, come Alessandro Micheletto, non ancora ventenne, che in questo Europeo conferma tutto il suo talento, con 23 punti in semifinale.

Gli italiani sono usciti dai quarti di finale per mano dell’Argentina alle Olimpiadi di Tokyo, non perdendo una sola partita in Euro, e hanno già superato la Slovenia al primo turno a Ostrava in tre turni asciutti (27-25, 25-20 , 25-23).

Un vantaggio psicologico, anche se il livello di gioco degli sloveni nei quarti e nelle semifinali è molto più alto di quello suggerito al primo turno.

Nelle semifinali dell’Europeo, i suoi compagni di squadra hanno dominato i dibattiti nei primi due turni e hanno fatto una grande partenza al quarto turno (5-0) sui loro servizi di passaggio, un distacco che era la Serbia, poi due volte avanti. Ruoli per uno, non puoi riempire.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *