Osimene, Zambo Anguise e Coulibaly sottoposti a insulti razzisti a Firenze

I giocatori del Napoli Victor Osimhen, Andre Frank Zambo-Anguesa e Kalidou Koulibaly si sono lamentati di aver ricevuto insulti razzisti dai tifosi della Fiorentina domenica nella vittoria del Napoli.

Un nuovo caso di razzismo scuote il calcio italiano. I giocatori del Napoli Victor Osimhen, Andre-Frank Zambo Anguesa e Kalidou Koulibaly sono stati oggetto di insulti e grida di scimmia da un gruppo di spettatori della Fiorentina domenica sera durante la partita tra le due squadre che il Napoli ha vinto (1-2). All’uscita dal campo, il difensore senegalese ha scatenato la sua rabbia sui tifosi del Firenze che lo hanno insultato.

“Hai detto scimmia? Vieni qui e dimmelo in faccia!” , l’ex giocatore del Metz, ingaggiato dal direttore delle pubbliche relazioni del Napoli, è stato licenziato davanti a diversi testimoni che hanno assistito all’episodio. La Fiorentina ha chiesto scusa al giocatore, secondo la Gazzetta dello Sport.

Victor Osimhen, decisivo nell’equazione del Napoli, ha risposto a queste nuove nauseanti vicende sui social. Disse: “Parla con i tuoi figli. I genitori fanno capire loro quanto sia disgustoso odiare qualcuno a causa del colore della loro pelle”.

Coulibaly ha anche criticato questo comportamento in tribuna e ha chiesto l’imposizione di sanzioni esemplari. Nella sua testimonianza su Instagram, ha detto: “Dannazione alla scimmia. È così che mi hanno chiamato. Queste persone non hanno nulla a che fare con lo sport. Devono essere identificate e portate fuori dal campo: per sempre”.

Diversi i casi di razzismo contro i giocatori registrati dall’inizio della stagione di Serie A, in quanto il portiere del Milan Mike Minan è stato recentemente aggredito da un tifoso della Juventus, mentre veniva fotografato mentre faceva numerosi insulti. Quest’ultimo è determinato dal club. Altri due compagni di squadra del portiere francese, Frank Kessie e Timoe Bakayoko, sono stati presi di mira con urla di scimmia e cori razzisti durante la partita contro la Lazio Roma.

READ  Il Manchester City è molto vicino al titolo

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *