Campionato Italiano: Juventus ricaduta contro l’Atalanta Bergamo

Calendario | Classifica | Statistiche

TORINO, Italia – La Juventus ha perso contro l’Atalanta Bergamo 1-0 sabato a Torino alla 14° giornata del campionato italiano e ha perso l’occasione per avvicinarsi alla qualificazione per la Champions League.

Mentre in serata hanno avuto la possibilità di riconquistare un punto dell’avversario, gli uomini di Massimiliano Allegri puntano al 6° posto provvisorio, a sette unità dal 4°, l’ultimo ad offrire un biglietto per la Champions League, occupata dall’Atalanta.

Le due vittorie consecutive in Serie A in casa della Lazio Roma (2-0) e contro la Fiorentina (1-0) hanno rianimato la Juventus dopo un inizio di stagione misto.

La brillante battuta d’arresto sul prato del Chelsea vincitore della Champions League (4-0) di martedì e la sconfitta contro l’Atalanta di sabato sera hanno evidenziato le difficoltà strutturali di una squadra dall’identità di gioco indefinita.

Al contrario dei bergamaschi, il cui 3° posto nella classifica degli attacchi più prolifici (28 reti) testimonia le certezze collettive della squadra allenata da Gian Piero Gasperini dal 2016.

Il capocannoniere dell’Atalanta in Serie A Duvan Zapata si è ulteriormente distinto segnando il suo nono gol stagionale.

Perfettamente posizionato al limite del fuorigioco, l’attaccante colombiano piazza un tiro potente che sfiora la traversa (28).

La Juve potrebbe tornare alla parità grazie al nazionale francese Adrien Rabiot, autore di un tiro deviato del portiere Juan Musso (65).

Nonostante alcune situazioni pericolose a fine gara, tra cui una punizione sulla traversa di Paulo Dybala (90+5), i torinesi sono stati costretti a subire una quinta sconfitta stagionale.

In una stagione uggiosa, possono comunque gioire per la qualificazione agli ottavi di Champions League. Uno stadio in cui l’Atalanta vorrebbe entrare, che dovrà vincere contro il Villarreal l’8 dicembre per ottenere l’accesso.

READ  Un nuovo Dpcm e un decreto legge per il Natale 2020 in zona rossa ma con due parenti

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *