Antonio Conte assolto nel caso partite truccate

Antonio Conte assolto nel caso partite truccate

Antonio Conte potrà preparare con calma gli Europei 2016. Come hanno sottolineato diversi media italiani, l'allenatore della Nazionale e l'annunciato allenatore del Chelsea per la prossima stagione non sono stati giudicati colpevoli dal tribunale di Cremona nello scandalo “Calcioscommesse”. Il Pubblico Ministero Roberto Di Martino aveva chiesto una pena detentiva di 6 mesi con sospensione condizionale e una multa di 8.000 euro contro Conte, che era sotto processo per “frode sportiva” per non essere stato riconosciuto colpevole di atti di corruzione nel maggio 2011 durante una partita del Siena (Serie B). ) incontro. Chi lo stava allenando in quel momento.

Assolto anche Angelo Alessio, all'epoca assistente di Conte e della Nazionale italiana. Questa decisione del tribunale sembra essere di grande soddisfazione per l'allenatore, che dovrebbe annunciare lunedì l'elenco ampliato dei giocatori invitati a partecipare da mercoledì al primo torneo di preparazione agli Europei. I suoi avvocati avevano scelto una procedura abbreviata in modo che il tecnico italiano potesse decidere il suo destino prima della partenza per l'Euro, che inizierà il 10 giugno in Francia. “Questa è la decisione che ci aspettavamo. (…) Ci sono stati anni di tensione e amarezza, ma ora la verità è emersa.” Corriere dello Sport.

Cento imputati

Da parte sua, il presidente della Federazione Italiana Carlo Tavecchio ha espresso, in un comunicato stampa, la sua “grande soddisfazione”. “La sua situazione è stata finalmente chiarita. La mia fiducia in lui non è mai stata messa in dubbio e ora siamo più concentrati sull'euro.”

Antonio Conte, che passerà al Chelsea subito dopo l'Europeo, ha negato di essere a conoscenza di manipolazioni da parte dei giocatori nella partita vinta sul campo dal Siena (1-0) il 29 maggio 2011. Il suo caso rientra nello scandalo Calcioscomese, un enorme scandalo di partite truccate nel calcio italiano, per il quale sono attualmente sotto processo più di cento persone. In questo caso la magistratura sportiva ha condannato Conte a dieci mesi di sospensione (ridotti a quattro mesi in appello) nel 2012, quando era allenatore della Juventus Torino.

READ  Matthews vince la terza tappa del Giro d'Italia, ma Evenboul è ancora in testa

Ex nazionale dell'Italia (20 presenze), Conte è stato cinque volte campione d'Italia da giocatore e tre volte da allenatore (sempre con la Juventus a Torino). È stato ufficialmente nominato allenatore del Chelsea all'inizio di aprile.

com.dmp

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *