Ancelotti avverte che ‘tutto può succedere’

Il suo favorito nella semifinale di Supercoppa di Spagna contro il Barcellona mercoledì (19:00) a Riyadh (Arabia Saudita), tuttavia il Real Madrid resterà in guardia per “El Clásico è il tipo di partita in cui tutto può succedereMartedì il tecnico Carlo Ancelotti ha avvertito. “Sarà sempre una partita equilibrata. Qui la classifica della Liga non conta più. La partita sarà equilibrata, come al Camp Nou (hanno vinto 2-1 per mano del Real il 24 ottobre in Liga, ndr)Lo ha confermato Ancelotti in conferenza stampa pre-partita, martedì, a Riyadh.

La forza lavoro del Real Madrid sta per essere completata

«Affronteremo un avversario forte che ha avuto più problemi di noi. Ma in una partita asciutta, abbiamo tutti lo stesso obiettivo: raggiungere la finaleE il tecnico ha insistito sul Real, che domina il campionato spagnolo con 17 punti, davanti al Barcellona (sesto). “Potremmo essere un po’ meglio nella Liga, ma la mia esperienza mi ha insegnato che non ci sono favoriti a El Clasico. Tutto può succedereMartedì si è aggiunto il centrocampista tedesco Toni Kroos. “Se i giocatori pensano che siamo i favoriti, questo mi preoccuperebbe. Ma non lo è, nessuno la pensa così“, Appuntamento”Carlito».

Tutti i giocatori della squadra di Madrid sono disponibili per questo poster contro il Barcellona, ​​​​con due “dubbiTuttavia:(Dani) Carvajal, (appena reduce dall’infortunio, ndr) Uno, uno sulla fascia destra… Ho nuovi giocatori come Rodrygo, possiamo usarli al posto di Marco AsensioIl tecnico italiano è scivolato.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *