6 Nazioni: Disgustata dal XV di Francia, l'Italia si prende la rivincita

Rugby

6 Nazioni: Disgustata dal XV di Francia, l'Italia si prende la rivincita

Pubblicato il 12 marzo 2024 alle 00:35

Considerata una delle nazioni più deboli del Torneo, l'Italia sembra finalmente essersi ripresa. Dopo il pareggio contro la Francia (13-13), la Squadra Azzurra ha vinto una partita pazzesca contro la Scozia (31-29) e potrebbe addirittura chiudere in maniera eccellente l'ultima giornata, con una possibile vittoria al Principality Stadium di Cardiff.

Tutto il rugby italiano avrà gridato quando è arrivata la palla Paolo Garbisi colpì il palo contro il XV di Francia. Perché gli uomini di Gonzalo Quesada erano sul punto di assicurarsi la prima vittoria nel Torneo 6 Nazioni dal 2022! Alla fine è arrivata, ma un po' tardi.

L’Italia rovescia la Scozia

Gli italiani infatti si sono imposti contro ilScozia, in uno Stadio Olimpico di Roma gremito. Una vittoria festeggiata da tutto il rugby transalpino, con cui sembra aver davvero ritrovato la sua guida Gonzalo Quesada. Inoltre, in caso di vittoria durante la 4a ed ultima giornata, ilItalia potrebbe benissimo firmare il miglior ranking della sua storia nel 6 Nazioni. Non male per la primissima gara del nuovo allenatore.

E supera l'Australia nella classifica mondiale del rugby!

Ma il progresso delItalia sono visti soprattutto a livello internazionale, dal momento che questa vittoria sulScoziaè al 9° posto della classifica Rugby mondiale. Questo è solo un posto dietro la migliore classifica della sua storia e quindi fa ben sperare per il futuro. La leggenda australiana Michael Lynagh deve essere stato piuttosto diviso questo lunedì quando la squadra di suo figlio Louis Lynaghautore di una meta per la sua prima selezione, ha scavalcato i Wallabies che languivano al 10° posto.

READ  Stellantis. Un nuovo motore diesel Euro 7 prodotto in Italia nel 2023 – L'argus PRO

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *