4 cose da sapere dopo l’operazione

Il Vasectomia È un intervento chirurgico sterilizzazione maschile. Di norma, questa operazione viene eseguita sotto l’influenza dell’anestesia locale. A volte in anestesia generale.

L’obiettivo di questo intervento è di tagliare la continuità del dotto deferente, a livello dello scrotoin modo che non ci sia più Sperma nell’eiaculazione. È un metodo contraccettivo maschile.

Per fare ciò, il chirurgo asporta una breve porzione del dotto deferente prima di chiudere o trombolizzare le estremità. Questo intervento è da considerarsi definitivo, sebbene esistano metodi di re-induzione. In realtà, non vi è alcuna garanzia della sua efficacia.

Non c’è Non esiste un’età minima per eseguire questo intervento. Tutti gli uomini adulti maggiorenni possono beneficiare di questo metodo contraccettivo permanente, indipendentemente dal loro stato civile o dal numero di figli.

Vasectomia: un esame dello sperma viene eseguito entro 3 mesi

Dopo l’operazione, è normale sentirsi dolore. Dovrebbe diminuire entro tre o quattro giorni dopo l’operazione. dolore testicoli Può estendersi all’inguine e al basso addome. Lo scroto può anche moderatamente gonfia Assume un colore bluastro. Il gonfiore non dovrebbe diventare troppo grande. Il colore scomparirà entro 7-15 giorni dopo la procedura.

secondo Il chirurgo urologico Jacques BrunLa vasectomia ha un’efficacia del 99,9%.Tuttavia, la sterilità fornita dalla vasectomia si ottiene solo dopo 20 o 30 eiaculazioni o un ritardo di due o tre mesi dall’intervento. Pertanto, dopo un Vasectomia Un altro metodo contraccettivo deve essere utilizzato fino a 3 mesi dopo la procedura. »

secondo’Associazione francese di urologiaè necessario eseguire uno “spermogramma tre mesi dopo la vasectomia”. Ciò consente in particolare di controllare lamancanza di sperma nell’eiaculazione del paziente. Inoltre, il sito web dell’associazione specifica che la vasectomia non altera la produzione di ormoni maschili o il volume dello sperma. Quindi non ha senso aver paura di una modifica associata alla mancanza di ormoni maschili, come A Disfunzione erettile o disturbo dell’eiaculazione.

READ  Glaciers on Mars reveal the planet's many ice ages

Infine, dopo l’operazione, si consiglia Si preferisce un’attività moderata. L’interruzione del lavoro può essere specificata. Si noti inoltre che non è consigliabile fare la doccia fino al completamento della guarigione. Tuttavia è possibile fare la doccia.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.