Vincent, studente, fattorino della pizza e internazionale

Vincent, studente, fattorino della pizza e internazionale

Thomas Sinicki, Media365: Pubblicato mercoledì 21 febbraio 2024 alle 22:49.

Nato in Sud Africa, Ross Vincent è già un nazionale italiano. Sono ancora uno studente e ho un piccolo lavoro!

Alcuni non mancheranno di vedere in questa una vera e propria frontiera del vivaio italiano. Comunque Ross Vincent ne approfitta e la storia è bella: è uno studente di economia all’Università di Exeter, fa parte della squadra dei Chiefs da questa stagione, ed è un vero artista che non pretende di avere sette mete segnate in il campionato di rugby – tranne l’Inghilterra – irlandese, italiana e sudafricana). Questo è il suo secondo anno al club, arrivato dalle Zebre nell’estate del 2022 (è già stato convocato dall’Italia U20).

Ma la cosa ancora più forte di questo ventunenne seduto in terza fila è che non è ancora un professionista e che qualche settimana fa era ancora…il fattorino della pizza. Lui è un dipendente di una nota catena americana, ed è ancora «tecnicamente un loro dipendente, ma questa settimana ho iniziato a chiedermi cosa avrei fatto» (dichiarazioni riportate da The Telegraph). E non è un problema di rugby… “Vorrei continuare, ma all’università il lavoro comincia a farsi intenso. Forse dovrò mollare, anche se mi dà fastidio”.

Dopo aver festeggiato la sua prima scelta in un contesto difficile in Irlanda, dieci giorni fa (36-0) entrando in campo a 11 minuti dalla fine, “non se ne rendeva ancora conto”: “Era surreale mettersi in fila per il inni, vedere tutta questa gente, non sapevo per quanto tempo suonerò, e nemmeno se parteciperò… Quindi quando mi hanno detto che era giunto il momento, ero molto felice e ora aspetto il XV della Francia domenica a Lille.

READ  Tour della Catalogna | Un'esperienza temporale di buon auspicio per Antoine Duchesne

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *