Tre italiani sono morti in una valanga e un francese è morto in una caduta

Tre italiani sono morti in una valanga e un francese è morto in una caduta

I soccorritori italiani hanno annunciato venerdì di aver recuperato i corpi di tre italiani scomparsi giovedì dopo una valanga al confine franco-italiano, nonché il corpo di uno sciatore francese morto nella zona dopo una caduta.

• Leggi anche: Francia: sei morti, tra cui due guide, dopo una valanga sul massiccio del Monte Bianco

• Leggi anche: Almeno sette morti in una valanga nell’Himalaya indiano

Il fuoripista francese, non identificato, venerdì è saltato da un sasso, per poi precipitare nel vuoto.

“La dinamica dell’incidente è allo studio, ma è morto dopo essere caduto”, ha detto all’Afp Tiziano Trevisan, portavoce del soccorso valdostano sulle Alpi.

Il signor Trevisan ha aggiunto che il suo corpo era stato portato nella località italiana di Courmayeur.

Aveva indicato oggi che i corpi dei tre uomini, tutti italiani, sono scomparsi giovedì dopo una valanga venerdì mattina e sono stati portati ad Aosta.

La guida di questo gruppo di escursionisti è riuscita a uscire dalla valanga e ad unirsi a una carovana via terra di soccorritori italiani che li cercavano.

Il signor Trevisan ha detto che è attualmente in ospedale, ma la sua salute non è nulla di preoccupante.

Il luogo dove si è verificata la valanga, Pointe de la Golette a 3100 metri di altitudine, è al confine tra Savoia e Valle d’Aosta.

Domenica scorsa, sei persone sono morte in una valanga sul ghiacciaio Armancet sul Monte Bianco in Alta Savoia.

READ  Angelina Jolie: una passeggiata di shopping per le figlie Shiloh e Vivienne, la più giovane delle quali ha 14 anni! : Presentazione

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *