Timothy Weah (ex-LOSC), prima stagione e promesse in Italia

Timothy Weah (ex-LOSC), prima stagione e promesse in Italia

Timothy Weah ha lasciato il LOSC la scorsa estate per assumere la guida della Juventus Torino. In Piemonte continuò la sua riconversione alla posizione di pistone destro.

Coltellino svizzero per il LOSC di Paulo Fonseca nella stagione 2022-23, Timothy Weah ha assunto la guida della Juventus Torino l’estate successiva. È entrato nella rosa di Massimiliano Allegri per ricoprire un ruolo da giusto pistone. Inoltre si è integrato piuttosto bene nel sistema di gioco bianconero visto che nel corso della stagione è entrato regolarmente nella formazione titolare. Ha giocato un totale di 35 partite in tutte le competizioni. Nonostante un infortunio a novembre e l’agguerrita concorrenza, il 24enne americano ha disputato un’intera stagione. Il suo record statistico può ancora essere individuato. Ha segnato solo un gol e fornito due assist durante l’anno. Il suo apporto offensivo si è comunque notato e per una prima stagione di adattamento l’essenziale c’è soprattutto perché l’ex Mastino ha avuto l’occasione di alzare un trofeo: la Coppa Italia.

READ  Il tour d'Italia sponsorizzato da New Holland

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *