Sua madre dice che dopotutto Barron Trump non sarà un delegato alla Convenzione repubblicana

Sua madre dice che dopotutto Barron Trump non sarà un delegato alla Convenzione repubblicana

(Washington) – Barron Trump, il figlio più giovane di Donald Trump, alla fine non sarà tra i delegati chiamati a nominare formalmente suo padre quest’estate come candidato presidenziale del Partito Repubblicano, ha annunciato venerdì l’ufficio di sua madre Melania Trump.


I Republican Party Services hanno dichiarato in una dichiarazione inviata all’Agence France-Presse: “Sebbene Barron sia onorato di essere stato scelto come delegato dal Partito Repubblicano della Florida, si rammarica di non poter partecipare a causa di impegni precedenti”. Stato unito.

Il riservato Barron Trump, che ha solo 18 anni, è stato nominato delegato di questo alto blocco, durante il quale Donald Trump sarà presentato a Milwaukee a luglio come candidato per le elezioni del 5 novembre.

Come nel 2020, il repubblicano in queste elezioni affronterà il democratico Joe Biden.

Gli altri suoi figli, Eric e Don Jr. e la figlia Tiffany, dovrebbero partecipare alla conferenza quest’estate.

L’altra figlia, Ivanka, che era consigliere del padre quando era alla Casa Bianca ma ora si è ritirata dalla politica, non è nella lista.

Sua nuora, Lara, è stata recentemente nominata co-presidente del Partito repubblicano a livello nazionale.

READ  Per Putin, questo è sempre colpa degli altri

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *