Spagna, Italia e Croazia si preparano al dominio

Spagna, Italia e Croazia si preparano al dominio

GIACARTA – Il sorteggio degli Europei del 2024 ha generato diversi gironi interessanti, e forse non c’è niente di più interessante del Gruppo B. Il girone è composto da tre squadre che hanno ciascuna grandi possibilità di arrivare lontano in Germania: anche gli ex campioni d’Europa Spagna e Italia come la Croazia, terza finalista ai Mondiali del 2022, con l’Albania.

La Spagna, tre volte campione d’Europa, inizierà il suo cammino a Euro 2024 il 15 giugno quando affronterà la Croazia a Berlino. Escludendo i rigori, La Roja ha perso solo due volte nelle ultime 22 partite di Euro (13 vittorie, 7 serie), ma, cosa forse preoccupante per loro, entrambe le sconfitte sono arrivate contro Croazia e Italia nel torneo del 2016.

Tuttavia, la Spagna confida nella qualificazione agli ottavi, avendo raggiunto la fase finale in sei delle ultime sette presenze agli Europei; L’unica eccezione è nel 2004. Si prevede che si qualificheranno dal Gruppo B nell’89,1% delle 10.000 simulazioni pre-commissionate da Opta e passeranno al vertice del gruppo nel 47,3% di esse.

La Spagna deve spesso entrare nella vetrina degli avversari. L’ultimo gol fuori area risale a una partita contro la Slovacchia nella fase a gironi di Euro 2000, Luis de la Fuente sarà il primo allenatore spagnolo da quando Javier Clemente (Coppa del Mondo 1998) allenò La Roja in un torneo importante senza mai giocare per la nazionale. nazionale come giocatore.

Con una probabilità del 9,6% di vincere il torneo, la Spagna è la quarta favorita per vincere Euro 2024 rispetto ai supercomputer, dietro a Gran Bretagna (19,9%), Francia (19,1%) e Germania (12,4%).

READ  L'Italia rovescia la Nigeria in tempo di denaro per raggiungere i quarti di finale | NBA

Dovrà superare un gruppo che non gioca solo le semifinali del Mondiale 2022, ma anche i campioni d’Europa in carica. L’Italia (80,3%) è la favorita nei due supercalcoli per la qualificazione agli ottavi. Ha sorpreso molti quando vinse il trofeo tre anni fa a Wembley, dopo aver battuto la Spagna in semifinale prima di perdere contro Inghilterra in finale ai calci di rigore.

Se l’Italia vincesse ancora in Germania, sarebbe la seconda nazione a conservare il trofeo dopo la Spagna nel 2012. Questo sarà il primo grande torneo internazionale di Luciano Spalletti come allenatore degli Azzurri. L’ex tecnico neportiano segue gli altri 10 allenatori italiani che hanno guidato l’Italia agli Europei, dove nessun allenatore non italiano ha mai fatto.

Come la frase clinica, non aspettarti che la loro partita sia una partita ad alto punteggio. Il motivo è che nelle 45 partite dell’Italia nella Coppa dei Campioni hanno generato in media appena 1,84 gol (52 a favore, 31 contro), il rapporto più basso tra le 25 squadre che hanno giocato più di 10 partite in questa competizione.

L’Italia ha vinto nuovamente l’Euro in una simulazione solo con il 5,0%, diventando l’ottavo favorito, solo un posto davanti a tutti gli avversari del Gruppo B.

La Croazia sarà una forte proposta, anche se la sua prestazione in Coppa dei Campioni non sarà paragonabile a quella in Coppa del Mondo. Ha raggiunto le semifinali nel 50% delle presenze ai Mondiali (3 su 6), ma non è arrivata tra le prime quattro agli Europei (nessuna semifinale in 6 presenze).

litko Daliç sarà il primo allenatore a guidare la Croazia in quattro tornei importanti consecutivi. Dalla sua nomina nel 2017, la Croazia è arrivata due volte tra le prime quattro della Coppa del Mondo (secondo posto nel 2018, terzo posto nel 2022) e tra le sedicesime di Europa 2020.

READ  Giro d'Italia - Mark Cavendish, Alejandro Valverde, Vincenzo Nibali: le squadre del Giro 2022

La Croazia ha il 67,8% di possibilità di uscire dal Gruppo B, ma solo il 2,0% di possibilità di vincere tutti i tornei. Luka Modriç sarà fondamentale per le loro prospettive. Escludendo gli spareggi, la stella del Real Madrid è stata inclusa nel quarto tiro più aperto da un giocatore durante le qualificazioni a Euro 2024 (66), dietro Bruno Fernandes (81), Kylian Mbappé (75) e Granit Xhaka (74).

L’Albania è senza dubbio una delle squadre meno riuscite in questo girone, ma ciò non significa che sarà un avversario facile per le altre tre squadre. Oulvinho ha guidato l’Albania al secondo più grande torneo internazionale dopo che Gianni De Biasi l’ha guidata all’Europa 2016. L’ex terzino sinistro di Arsenal e Barcellona sarebbe stato l’allenatore del Brasile alla Coppa dei Campioni da quando Luiz Felipe Scolari ha guidato il Portogallo nel 2008.

L’Albania è arrivata prima nel girone di qualificazione a Euro 2024 davanti a Repubblica Ceca e Polonia. Molto utile in questo senso è stato Jasir Asani, protagonista di più gol nelle qualificazioni rispetto agli altri giocatori dell’Alban (3 gol, 2 assist). Tutti e tre i gol, infatti, sono stati segnati su soli quattro punti precisi in porta. Hanno anche il talento affidabile di Raja Manaj in attacco: questo attaccante ha segnato 18 gol nella Super League turca con il Motassport nel 2023-24.

Hanno avuto solo il 33,4% di possibilità di qualificarsi agli ottavi, ma se riusciranno a partire bene nella partita d’esordio contro l’Italia del 15 giugno, non sottovalutateli.

Tag: spanyol italia piala eropa 2024

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *