Saint-Gaudens. L'ospedale interviene contro l'obesità

Saint-Gaudens.  L'ospedale interviene contro l'obesità

Oggi è la giornata mondiale dell’obesità. Pertanto, il Centro Ospedaliero Comminges Pyrénées si mobilita a modo suo contro questo problema di sanità pubblica.

Infatti, oggi, lunedì, l'ospedale sta conducendo diverse operazioni legate a questa malattia cronica e ai problemi di salute che ne possono derivare. Oltre all'installazione di tovaglie specifiche nella mensa dell'ospedale lunedì a mezzogiorno, per indicare le buone pratiche alimentari, l'ospedale sta pianificando uno stand sull'obesità e laboratori organizzati dall'istituto sanitario.

Questi workshop gratuiti, che si svolgono nell'arco di due giorni, sono un'iniziativa della Dott.ssa Caroline Pfeiffer-Carrier. È stata lei ad avviare questi interessanti incontri 12 anni fa.

È accreditato presso l'Agenzia Regionale Sanitaria e rientra nel percorso di cura del paziente.

Così, due volte al mese, il Dr. Pfeiffer-Carrier, circondato da un team multidisciplinare, riceve un piccolo gruppo di pazienti per due piacevoli giornate. Senza giudizio, l'obiettivo è “sdrammatizzare la situazione e allontanarsi dai soliti cliché” sull'obesità o sul sovrappeso. “Diamo ai pazienti le chiavi per adattare il loro comportamento al loro stile di vita e migliorare la loro assistenza per ridurre i rischi”, conclude la Dott.ssa Pfeiffer-Carrier.

READ  La radice di Rhodiola rosea combatte il diabete nei topi

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *