RUGBY. E se la Benetton Treviso diventasse il Leinster d'Italia?

RUGBY.  E se la Benetton Treviso diventasse il Leinster d'Italia?

La squadra Benetton si è qualificata brillantemente per la final four della Challenge Cup, dopo una vittoria incontrastata in casa contro il Connacht (39-24).

I trevigiani sono da 3 vittorie consecutive, si è sistemato comodamente al sesto posto nella classifica URC.

Buoni risultati che si spiegano anche con la debolezza delle altre province irlandesi, scozzesi e soprattutto gallesi.

Perché se il Leinster domina il campionato davanti a Glasgow, Bulls, Munster e Stormers, il livello delle squadre dietro le Top 6 è molto basso.

RUGBY. È in corso una rivoluzione contro la monarchia del Leinster

Uno stretto legame con la selezione nazionale

Nonostante il difficoltà sportive e finanziarie di questo campionato, un gruppo si svela e progredisce di stagione in stagione: Benetton.

Con una rosa vicina a quella della Nazionale italiana, Treviso costituisce un vero e proprio serbatoio per gli internazionali della Squadra Azzurra.

Come il Leinster o lo Stade Toulousain, il club italiano è il principale fornitore della Nazionale.

Nell'ultima partita, la formazione della Benetton sembrava stranamente simile a quella che aveva battuto il Galles nell'ultimo Torneo 6 Nazioni (Cannone, Lamaro, Brex, Menoncello, Garbisi, Ruzza, Ferrari…).

Una manna dal cielo per Gonzalo Quesada e il suo staff, che possono contare su giocatori abituati a giocare insieme.

Solo che l'altra squadra italiana dell'URC non deve vedere allo stesso modo questo dominio. Le Zebre di Parma sono ultime in campionato, con una sola vittoria in 13 partite.

Risultati che contrastano con quelli dei rivali. Con una semifinale contro il Gloucester nella Challenge Cup, La Benetton è ancora in corsa per ottenere il suo primo titolo europeo. L’opportunità di affermare ulteriormente il rugby italiano in Europa.

READ  sei morti dopo l'esplosione in una centrale idroelettrica

Sulla scia di un magnifico Torneo 6 Nazioni con due vittorie contro Scozia e Galles e un pareggio contro la Francia. L'ascesa dell'Italia coincide con i buoni risultati del club trevigiano.

Ancora molto lontana dal diventare dominante quanto il Leinster, il futuro della Benetton sembra luminoso, con un gioco di movimento molto efficace e un progetto coerente con quello della Nazionale italiana.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *