Promesse ai gestori del petrolio | La squadra di Joe Biden critica fortemente Donald Trump

Promesse ai gestori del petrolio |  La squadra di Joe Biden critica fortemente Donald Trump

(WASHINGTON) – Giovedì il team elettorale di Joe Biden ha denunciato con forza le notizie secondo cui il rivale Donald Trump avrebbe promesso ai dirigenti delle compagnie petrolifere di revocare diverse politiche pro-ambientali se fosse eletto a novembre.


È il Washington Post Questo impegno è stato trasmesso dal candidato della destra americana alle elezioni presidenziali di novembre ai funzionari del settore petrolifero.

Secondo il quotidiano, che cita fonti anonime, il leader repubblicano avrebbe anche proposto di raccogliere almeno 1 miliardo di dollari per finanziare la sua campagna. Il giornale riporta che l’incontro è avvenuto in aprile nella sua residenza in Florida, a Mar-a-Lago.

In risposta, la squadra elettorale del candidato democratico Joe Biden ha accusato l’ex presidente di “svendere famiglie di lavoratori” in cambio di “donazioni alla sua campagna da magnati del petrolio”.

Contattata dall’Agence France-Presse, la squadra di Donald Trump non ha confermato né smentito il contenuto dell’articolo.

Joe Biden è controllato da estremisti ambientali che stanno cercando di attuare il programma energetico più estremo della storia e di costringere gli americani ad acquistare auto elettriche che non possono permettersi.

La reazione del portavoce di Donald Trump

Il signor Trump in particolare, secondo Washington PostImpegnati a porre fine immediatamente al congelamento dell’amministrazione Biden sui nuovi permessi di esportazione di GNL.

Secondo quanto riferito, avrebbe anche affermato che avrebbe indetto gare d’appalto per ulteriori concessioni di trivellazione petrolifera nel Golfo del Messico ed eliminerà le restrizioni alla trivellazione nella regione artica dell’Alaska.

IL Il New York Times Ha parlato anche dell’incontro di Mar-a-Lago e della richiesta di Trump ai funzionari di donare 1 miliardo di dollari alla sua campagna.

READ  Il film nazionale cinese batte i record di entrate

Tra le due dozzine di imprenditori e dirigenti invitati c’erano funzionari di Venture Global, Cheniere Energy, Chevron ed Exxon, secondo un elenco ottenuto dall’agenzia. Washington Post.

Joe Biden ha promosso un massiccio piano per finanziare la transizione energetica nel 2022. Donald Trump mette in discussione il principio del riscaldamento globale e ha ritirato gli Stati Uniti dall’accordo di Parigi.

Il gruppo ambientalista Evergreen Action ha risposto in un comunicato stampa: “Donald Trump si comporta come un cattivo dei cartoni animati, offrendosi di liquidare il futuro del pianeta in cambio di un assegno da un miliardo di dollari”.

Il team elettorale di Joe Biden ha accusato Donald Trump di agire come un “burattino dei suoi più grandi donatori”.

Ha denunciato: “Trump non sta combattendo per ciò che è meglio per le famiglie americane, o per un’energia più economica o per il nostro clima – gli interessa solo vincere queste elezioni”.

“La sua campagna è in difficoltà con i donatori ed è disperata”, ha aggiunto.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *