Presumibilmente il padre tortura il figlio sul tapis roulant

Presumibilmente il padre tortura il figlio sul tapis roulant

Un padre del New Jersey è stato accusato dell’omicidio del figlio di 6 anni, che lo avrebbe torturato su un tapis roulant per farlo perdere peso, secondo il Daily Mail.

Mercoledì, quinto giorno del processo, Christopher Gregor è apparso emozionato mentre il patologo forense Dr. Thomas Andrew ha descritto le ferite mortali inflitte a suo figlio, Corey Micciolo.

Lo specialista ha spiegato che la vittima, morta nell’aprile 2021, ha perso la vita a causa di gravi ferite al torace e all’addome, lacerazioni e contusioni al fegato e rottura cardiaca.

Thomas Andrew ha concluso che Corey Micciolo mostrava segni di “cardiomiopatia indotta da stress”, una condizione cardiaca causata da stress prolungato che “suggerisce la presenza di stress fisiologico persistente, molto probabilmente dovuto ad abusi o abusi”.

Nei primi giorni del processo, la corte ha visto filmati scioccanti dell’imputato che costringeva il figlio a correre su un tapis roulant. Christopher Gregor ha sollevato più volte suo figlio quando è caduto dal tapis roulant.

Il filmato è stato catturato in una palestra nel New Jersey meno di due settimane prima della morte di Corey, mentre veniva portato in ospedale privo di sensi poche ore dopo aver accompagnato sua madre a casa di suo padre.

READ  Domenica Pechino annuncia “pattuglie da combattimento” nel Mar Cinese Meridionale

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *