Per il terzo anno consecutivo, Djokovic è stato rapidamente escluso dal Monte Carlo Masters

Per il terzo anno consecutivo, Djokovic è stato rapidamente escluso dal Monte Carlo Masters

Per il terzo anno consecutivo, Novak Djokovic è stato rapidamente eliminato dal Monte Carlo Masters.

Giocando solo la sua seconda partita su terra battuta della stagione dopo una pausa di un mese, n.dOH 1 perso 4-6, 7-5, 6-4 Lorenzo Musetti.

Il serbo ha faticato con il suo movimento nell’area di rigore più lenta, commettendo 46 errori non forzati senza riuscire a trovare una soluzione al gioco solido dell’italiano.

Due volte vincitore del Monaco, Djokovic ha perso nella sua prima partita lo scorso anno e nel terzo turno nel 2021.

Djokovic è partito bene, ma ha perso il controllo del match nel secondo set, rompendo in cinque occasioni.

Nel terzo set il punteggio era 11, Djokovic avanzava sul servizio 40-30, e il match si fermava per circa un’ora. Al ritorno Musetti riprende il sopravvento con un break di servizio per il 4-3. La vittoria è arrivata al suo quarto punto della partita.

Musetto, 16H Testa di serie, affronterà Jannik Sinner nei quarti di finale. Settima testa di serie, Sinner è arrivato da dietro e ha scrollato di dosso sette match point contro di lui per un calo di 10H Classificato Hubert Hurkacz 3-6, 7-6(6), 6-1.

Sinner è emerso vittorioso nel 22esimo rally mentre era in svantaggio per 6-5 nel tie-break per rimanere in gioco. Hurkacz ha perso i due punti successivi e ha lanciato la sua racchetta per la frustrazione prima di perdere completamente i nervi nel terzo set.

“Sapevo che avrei avuto difficoltà a trovare il mio ritmo contro di lui”, ha detto Senner di Hurkacz. È stato molto efficace con il suo servizio nel primo set e nel primo game, ma quando gli ho fatto il break per la prima volta nel match, le cose sono cambiate. »

READ  Buffon avrebbe potuto vedersi giocare in Messico o negli Stati Uniti

Nel frattempo, la terza testa di serie Daniil Medvedev ha salvato due match point nel tiebreak finale prima di sconfiggere Alexander Zverev 3-6, 7-5, 7-6 (7).

Medvedev ha raggiunto i quarti di finale a Montecarlo per la seconda volta e ora incontrerà Holger Rohn. Nel frattempo quest’ultimo, sesta testa di serie del torneo, è arrivato ai quarti di finale senza nemmeno dover fare un solo colpo di racchetta, visto che l’italiano Matteo Berrettini si è ritirato per infortunio.

In altri confronti, il tedesco Jan-Lennard Struff si è qualificato per i quarti di finale battendo Casper Ruud, quarta testa di serie, 6-1, 7-6 (6).

Il tedesco, che una volta era al 29° postoHsceso a 168H livello dopo aver subito un infortunio al piede l’anno scorso durante una partita al Miami Masters, un infortunio che lo ha costretto fuori dal campionato per più di due mesi.

Struff ha fatto un buon inizio di stagione ed è entrato di nuovo tra i primi 100 il mese scorso, ma non aveva ancora battuto i primi 10 giocatori del mondo in questa stagione prima di affrontare Ruud sulla terra battuta di Monaco, ponendo fine ai nove del danese. Serie di vittorie consecutive sulla terra battuta.

Struv affronterà ora il russo Andrei Rublev, che ha sconfitto la connazionale Karen Khachanov 7-6 (4), 6-2.

Infine, il due volte campione in carica Stefanos Tsitsipas ha battuto Nicolas Jarry 6-3, 6-4.

Rafael Nadal e il numero due del mondo Carlos Alcaraz si sono ritirati dal torneo la scorsa settimana, così come Felix Auger-Aliassime del Quebec.

Nadal ha vinto il Monte Carlo Masters un record di 11 volte, di cui otto consecutive tra il 2005 e il 2012. Il 22 volte campione del Grande Slam ha sofferto di un infortunio al tendine del quadricipite sinistro dagli Australian Open.

READ  Brogdon e Gallinari sono entusiasti di unirsi ai Boston Celtics

Vediamo nel video

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *