Mosca ha cercato di distruggere un regime americano, ed è successo – La Nouvelle Tribune

Mosca ha cercato di distruggere un regime americano, ed è successo – La Nouvelle Tribune

Foto illustrativa dell’esercito russo (AFP)

la settimana scorsa, La Russia avrebbe cercato di distruggere il sistema di difesa aerea Patriot Produzione americana in Ucraina utilizzando un missile ipersonico, secondo La CNN ha citato funzionari statunitensi. Nonostante questo attacco, L’esercito ucraino è riuscito a intercettare il missile e salvare il sistema Patriot, segnando il primo utilizzo di successo noto di questo avanzato sistema di difesa aerea poche settimane dopo il loro arrivo nel paese. I media americani hanno fornito alcuni dettagli del sistema produttivo americano.

Il sistema missilistico Patriot ha un potente radar per rilevare bersagli in arrivo da lungo raggio, rendendolo una potente piattaforma di difesa aerea in grado di intercettare missili balistici e altro ancora. Ma l’emissione radar necessaria per rilevare le minacce a distanza consente anche al nemico di rilevare e localizzare una batteria Patriot. E a differenza di alcune delle difese aeree a corto raggio fornite all’Ucraina che sono mobili e difficili da colpire, la grande batteria del Patriot è un sistema statico, che consente ai russi di concentrarsi sulla posizione nel tempo.“, Lui dice CNN media statunitense.

I funzionari americani hanno spiegato che ci sono modi per mascherare in qualche modo questi segnali, ma è chiaro che l’esercito russo è stato in grado di determinare la posizione approssimativa dell’attacco. Patriota parcheggiato fuori Kiev. Pensano che i russi li abbiano catturati I segnali emessi dai missili Patriot, Consenti loro di indirizzare il sistema utilizzando Un missile ipersonico Di fabbricazione russa, noto come Kinjal o Killjoy.

L’intercettazione, come riportato dal media americano CNN, è avvenuta nella notte del 4 maggio, e i difensori aerei ucraini hanno aperto il fuoco. Diversi missili Patriot Da diversi angoli di obiezione Missile russo. Nei giorni scorsi i media occidentali hanno ampiamente riportato il successo dell’esercito iracheno Zelenskij. Infatti, secondo queste fonti, l’esercito ucraino è riuscito ad abbattere il missile russo Kinjal, precedentemente presentato personalmente dal presidente della Federazione Russa come un “missile invincibile”.

READ  L'Iran ha "sventato" un attacco al padre di Mahsa Amini

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *