Milan in mano contro il Frosinone

Milan in mano contro il Frosinone

Faraj Benlahoucine, Media365, pubblicato sabato 2 dicembre 2023 alle 23:26

Il Milan ha eliminato facilmente il Frosinone questo sabato di Serie A (3-1), consolidando il suo posto sul terzo gradino del podio. Questo incontro è stato segnato anche dal ritorno alle competizioni di Ismaël Bennacer.

Quattro giorni dopo la doccia fredda ricevuta in Champions League contro il Borussia Dortmund (1-3), il Milan è tornato al pubblico di San Siro questo sabato, quando è arrivato il momento di tornare alle faccende domestiche. E ovviamente la pillola è stata digerita dai rossoneri. Opposto al Frosinone per la 14esima giornata di Serie A, Gli uomini di Stefano Pioli prendono facilmente le misure del rivale (3-1). Grazie innanzitutto a Luka Jovic, autore prima dell’intervallo con un tiro al volo imparabile dalla sinistra (1-0, 43esimo).

Il serbo si è poi fatto imitare nella ripresa Christian Pulisic, più veloce di tutti in gara prima di vincere il faccia a faccia con Stefano Turati (2-0, 50°). Estremamente raro, il nazionale americano ha beneficiato di un servizio preciso e profondo del suo portiere, Mike Maignan. Il portiere francese la cui serata sarebbe potuta essere ideale senza la riduzione del gap, per l’onore dei Giallazzurri. La punizione dalla distanza di Marco Brescianini non è stata tagliata da nessuno in area e questo ha sorpreso il portiere della Francia alla fine della partita (3-1, 82esimo).

Bennacer sei mesi dopo

Poco prima di questo risultato atipico, è stato il difensore Fikayo Tomori a triplicare il vantaggio da distanza ravvicinata, grazie a un colpo di testa di Luka Jovic (3-1, 74esimo). Al di là di questa vittoria che consolida il 3° posto del Milan, Il ritorno alle competizioni di Ismaël Bennacer dopo oltre sei mesi di infermeria ha fatto la gioia dei tifosi lombardi. Più aneddotico, Théo Hernandez dal canto suo sabato ha arbitrato al centro della difesa, lasciando il posto di terzino sinistro ad Alessandro Florenzi. Yacine Adli è entrato a centrocampo durante la partita. Olivier Giroud, squalificato, e Pierre Kalulu, infortunato al ginocchio, hanno assistito ai dibattiti dalla tribuna.

READ  Calcio Italia - Ita: "Traditori", "vergogna", "Giuda", i club italiani di crack

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *