Miami: semifinali All-Masters 1000 di Janick Senner

Jannik Sinner conferma di essere una stella nascente dell’ATP Tour. L’italiano, classificato n. 21 al Miami Masters 1000, ha confermato il suo biglietto per le semifinali a spese di Alexander Public. Sebbene non sia mai andato oltre gli ottavi di finale nei primi tre corsi 1000 MA della sua carriera, il 31 ° Mondiale è stato invitato per la prima volta negli ultimi quattro. Per questo, ha dovuto sbarazzarsi del kazako in sciopero. Infatti, dal terzo inning, Alexander Public si è preso una pausa prima di spendere tre palline per una pausa nel processo. Ma Jannik Sinner non si è arreso, e quando ha servito il suo avversario per il gruppo, l’italiano è riuscito a recuperare il ritardo, rifiutando un nuovo break point prima di offrirsi un punto preciso al servizio del suo avversario. Tuttavia, dopo una partita cruciale agganciata, il 31 ° mondiale ha preso il primo posto.

Sinner è stato in grado di rispondere a Bublik

L’inizio del secondo gruppo era una replica quasi esatta del primo gruppo. Se Alexander Bublik rompe il primo incontro del suo avversario, Jannik Sinner perde l’occasione di dominare nella partita precedente. Nella quinta partita, l’italiano si è consolidato prima di subire una ribellione. Il 44esimo Mondiale aveva già almeno cinque punti di breakout nella partita successiva, ma la zavorra kazaka li ha sprecati tutti. Ha perso le occasioni di cui si è pentito dopo. Nella nona partita, Yannick Sener ha messo in atto un’accelerazione implacabile per agguantare il primo tempo e darsi la possibilità di servire nella partita. Un’occasione imperdibile, testa di serie numero 21, al suo primo punto nel match, Yannick Sener ha deciso le sorti del match (7-6, 6-4 in 1 minuto 42). Per un posto in finale, il suo avversario sarebbe il seme 1 Daniel Medvedev o Roberto Bautista Agut, settimo nella gerarchia.

READ  Progressione di OM iperattivo, PSG di Ramos

MIAMI (USA, laurea magistrale 1000, gravemente all’estero, € 3.598,69)
Defending Champions (2019): Roger Federer (Svizzera)

Quarti di finale
Medvedev (Russia, n. 1) – Bautista Agut (Spagna, n. 7)
Difettoso (ITA, n. 21) Pat Public (KAZ, n. 32): 7-6 (5), 6-4
Korda (USA) – Rublev (Russia, n. 4)
Hurkacz (Polonia, n. 26) – Tsitsipas (GRE, n. 2)

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *