Lobby di Venezia | La NRA è stata arrestata dalla giustizia di New York

(New York) L’iconica lobby delle armi degli Stati Uniti, la National Rifle Association (NRA), potrebbe essere citata in giudizio a New York, come ha stabilito giovedì un giudice di Manhattan, vanificando i piani dell’associazione che pensava sarebbero rimasti impuniti. Dichiarare fallimento.


France Media

L’organizzazione è stata attaccata con molti dei suoi leader all’inizio di agosto dal procuratore dello Stato di New York, Letitia James, e ha attaccato l’organizzazione a metà gennaio dichiarando fallimento presso il tribunale federale di Dallas.

Fallimento a New York, trasferirsi in Texas

La manovra mira a proteggersi da questa azione, trasferendo il proprio quartier generale in Texas, uno stato preferibile con armi più personali rispetto a New York.

Giovedì, tuttavia, il giudice Joel Cohen ha respinto le argomentazioni della NRA e ha confermato che il procedimento sarebbe continuato a New York, secondo una dichiarazione del procuratore generale James. L’ordine del giudice non è stato archiviato fino a giovedì pomeriggio.

Il procuratore generale di New York ha preso di mira principalmente il vicepresidente esecutivo numero uno dell’Unione, Wayne Lapier, al timone dal 1991.

Safari, jet privato e crociera

Il leader è accusato di corruzione e appropriazione indebita, in collusione con chi gli è vicino.

Avrebbe utilizzato l’aereo privato dell’Autorità per le risorse naturali per scopi personali o avrebbe approfittato dei vantaggi in natura (safari o crociere) forniti dai fornitori di servizi nell’organizzazione.

Letitia James chiede anche lo scioglimento della lobby che ne ha minato lo statuto.

“L’NRA non determina se o dove rispondere alla sua amministrazione”, ha detto nella dichiarazione il procuratore generale dello Stato di New York.

READ  I vigili del fuoco della California affrontano un incendio che crea la propria atmosfera

“Ringraziamo la corte per aver permesso che questo processo continui, e attendiamo con impazienza la responsabilità dell’NRA”, ha aggiunto.

In risposta a una domanda dell’AFP, gli avvocati della NRA non hanno immediatamente dato seguito.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *