Lo spirito vendicativo di Nancy

Sabato sera il Montreal Football Club ospiterà Toronto con un assaggio di vendetta in bocca e una partita vincente in palio.

L’ultimo incontro tra i due nemici risale a poco più di tre settimane fa. Bleu-blanc-noir è stato eliminato 4-0 nelle semifinali dei campionati canadesi di Toronto.

“Posso assicurarti che sarà diverso dall’ultima volta. Giovedì Joel Waterman ha insistito perché venissero a casa nostra.

“Qualcosa in più, il nostro avversario ci ha insultato. Conosciamo l’importanza di questa partita”, ha aggiunto il difensore centrale canadese.

Soprattutto, il CF Montreal dovrebbe cogliere l’occasione per aumentare il quarto posto nell’est.

rimbalzare, rimbalzare

Oltre al fatto che questa è una partita contro la sua più grande avversaria, il CF Montreal deve soprattutto riprendersi dopo due sconfitte consecutive.

Ha perso 4-0 contro i Galaxy a Los Angeles, poi ha perso 2-1 contro la peggiore squadra della MLS, lo Sporting Kansas City, al Saputo Stadium una settimana fa.

Wilfried Nancy ha ribattuto giovedì “Di certo non meritavamo questi risultati. A Los Angeles non era il risultato che ci aspettavamo e contro Kansas City dovevamo vincere. Dovevamo essere migliori”.

L’allenatore si riferiva qui ai problemi difensivi della sua squadra, che inficiano la lettura che si può dedurre dalle partite.

“Noi difendiamo bene, nel senso che riceviamo pochissime occasioni. D’altra parte, diamo gol.

“Se guardi alla partita contro il Los Angeles, sì, c’è qualche successo nei primi due gol, ma dobbiamo fare meglio nel terzo e nel quarto”.

i soldi

Il contendente di sabato sera ha fatto molto scalpore ultimamente con milioni di dollari spesi. Ma Toronto è per lo più in fondo alla classifica della Eastern Conference, al 13° e penultimo.

READ  Due premi per la squadra francese

Nancy è stata attenta a non commentare la situazione dei Torontonians, che sono teoricamente migliori di quanto indichino i loro precedenti.

“Non mi permetterò di giudicare la prestazione dell’avversario.

Possono averne milioni, ma costruire una squadra non è facile.

Sconto in 5 punti

Accesso

Il Toronto FC sta cambiando. Lorenzo Insigne è finalmente arrivato. La squadra ha anche ingaggiato l’esterno italiano Domenico Cristo e ha acquisito il centrocampista canadese Marc Anthony Kay in un accordo con Colorado Rapids. Oggi a questa lista è stato aggiunto anche Federico Bernardeschi.

e partire

Mentre sono arrivate quattro nuove persone, altre hanno fatto le valigie. Così, il centrocampista Alejandro Pozuelo si è trasferito all’Inter Miami. Il club ha anche deciso di rescindere il contratto con il difensore centrale Carlos Salcedo, che rimarrà a Toronto solo per metà stagione.

Maionese

È sicuro dire che la maionese richiede tempo per Bob Bradley a Queen City. La sua squadra è 5-11-4, un punto dietro l’ultimo posto nella Eastern Conference.

difesa incompleta

Se vogliamo trovare un motivo per spiegare le difficoltà che stanno affrontando i Reds, dobbiamo guardare alla difesa. La squadra occupa il secondo posto all’Est in termini di gol contro 38, una differenza dietro al DC United, che occupa l’ultimo posto nella classifica di conference.

Jimenez si adatta perfettamente

Nonostante le battute d’arresto della squadra, l’attaccante spagnolo Jesus Jimenez si è adattato bene al nuovo ambiente con otto gol e tre assist in 20 partite.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.