L'Inter corregge il Milan con Jawhara Thuram

L'Inter corregge il Milan con Jawhara Thuram

Adrian Jacoby, Media365 Inserito sabato 16 settembre 2023 alle 20:27

L'Inter detta le sue regole nel derby della Madonnina contro il Milan con uno splendido gol di Marcus Thuram (5-1). I nerazzurri sono gli unici a dominare il campionato italiano.

Dominare non significa vincere. Il Milan lo ha imparato sulla sua pelle nel derby della Madonnina tra due squadre imbattute. Pur avendo palla largamente a loro favore, i rossoneri vengono puniti dall'efficienza degli uomini di Simone Inzaghi (1-3). A sbloccare le marcature è l'Inter alla prima occasione, con un tiro-cross di Demarco che colpisce Mkhitaryan (quinto) con il sinistro. Il nazionale armeno è andato vicinissimo in contropiede pochi istanti dopo ma ha colpito di testa troppo largo (11°). I campioni d'Italia 2022 mostrano pochi segnali di ribellione, i nerazzurri sono in buona forma difensivamente, ad eccezione di questo gol di Theo Hernandez che è vicino al livello di Sommer (32). In mancanza di ispirazione, i compagni di squadra di Olivier Giroud vengono nuovamente eliminati prima dell'intervallo. In un contropiede fulmineo, Marcus Thuram, ben trovato dal Dumfries sulla sinistra dell'area, riesce a catturare Thiaw e spedisce un tiro brillante da destra nell'angolo opposto di Maignan (38esima posizione).

L'Inter impressiona

Dopo essere tornati con migliori intenzioni dagli spogliatoi, i rossoneri hanno trasformato la loro brillantezza in realtà e hanno ripreso la partita con Rafael Leao, vincitore del suo duello contro Sommer (56esimo). Ma la suspense dura poco, visto che Mkhitaryan segna una doppietta al 69', prima che Calhanoglu confermi il successo locale con un calcio di rigore concesso da Theo Hernandez su Lautaro Martinez (79'). Davide Fratesi, ingaggiato quest'estate per sostituire la partenza di Marcelo Brozovic, si è aggiunto al suo bottino nei minuti di recupero (90+3). Il finalista della Champions League umilia i vicini del Milan e guida il campionato italiano con quattro vittorie in quattro partite. Il Milan, dal canto suo, dovrà rialzare la testa martedì in C1 in casa del Newcastle.

READ  Spalletti non è un combattente della nuova generazione

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *