La prima sonda privata sulla Luna Ulisse è definitivamente estinto

La prima sonda privata sulla Luna  Ulisse è definitivamente estinto

(Washington) La prima sonda privata ad atterrare sulla Luna, UlisseÈ definitivamente scomparso dopo circa un mese di permanenza sul pianeta, come ha annunciato l'azienda americana Intuitive Machines sul sito web di X (ex Twitter).


La sonda era entrata in sonno al termine della sua missione principale, dopo 7 giorni sulla Luna, ma gli ingegneri di Intuitive Machines hanno dovuto provare a ricontattarla al termine della notte lunare, non appena il sole è riapparso.

La startup texana ha spiegato sabato che finalmente non era più operativa e ha confermato, utilizzando lo pseudonimo per la sua indagine: “Audi se n’è andata per sempre”. »

Tuttavia non era del tutto certo che le batterie del dispositivo sarebbero sopravvissute al freddo estremo della notte lunare.

Ulisse Il 22 febbraio è diventata la prima sonda privata ad atterrare sulla Luna e la prima navicella spaziale americana a farlo dalla fine del programma Apollo nel 1972.

Si è però ritrovata appoggiata sulla superficie della Luna, nella regione del Polo Sud, dopo un atterraggio movimentato a causa di un malfunzionamento del suo sistema di navigazione.

Ma alcuni dei suoi pannelli solari erano ancora in grado di continuare a funzionare e a fornire energia.

Odysseus ha trasmesso immagini e dati scientifici, compresi quelli raccolti dagli strumenti della NASA a bordo.

Sia la NASA che Intuitive Machines hanno descritto il soggiorno lunare di questa sonda come un successo.

READ  General Motors prevede una versione moderna ed elettrica del Blazer K5 | Notizie automobilistiche

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *