La Ferrari offre a Max Verstappen la vittoria del Gran Premio d’Italia

Questa finale troncata ci ha privato di un finale senza fiato tra Max Verstappen e Charles Leclerc, l’olandese subentrato a metà gara. L’olandese ha ottenuto un’altra vittoria e ha aumentato il suo vantaggio in campionato. Per la Ferrari la delusione è immensa ma la Scuderia perde la gara nei primi minuti quando il muretto della scuderia italiana fa rientrare prematuramente il monegasco, credendo di sfruttare una virtual safety car per superare Verstappen. Troppo presto perché Leclerc non è riuscito ad arrivare fino in fondo e ha dovuto cambiare le gomme, lasciando la strada libera a Verstappen.

George Russell ha corso un’altra forte gara per aggiudicarsi la medaglia di bronzo. Il britannico è riuscito a rimanere in contatto con i leader per tutta la gara. Scattato dal fondo della griglia a seguito di una penalizzazione al motore, Carlos Sainz (Ferrari) è risalito fino alla quarta posizione e ha preceduto un altro pilota partito dal baratro della classifica, Lewis Hamilton (Mercedes). I due uomini sono riusciti a prendere il sopravvento su Sergio Pérez (Red Bull) che partiva davanti a loro.

Lando Norris (McLaren) è arrivato settimo sull’unica McLaren sopravvissuta davanti a Pierre Gasly (AlphaTauri). Per il suo primo Gran Premio di Formula 1, Nyck de Vries è arrivato nono e ha offerto due punti alla Williams. Guanyu Zhou (Alfa Romeo) torna nella Top 10 chiudendo decimo.

La classifica del GP d’Italia:

READ  Italia: pioggia di accuse contro Ong che aiutano i migranti nel Mediterraneo

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.