Judo: la Shochi Cup vince il bronzo a Tashkent!

Alla fine di novembre, a Praga, nell’ambito di Euro 2020, Matthias Cass e Sami Choshi si incontreranno nella finale per la medaglia di bronzo, sabato, a Tashkent!

Dopo due veloci vittorie contro lo slovacco Stancil e lo spagnolo Esposito, il giocatore di Anversa ha impiegato più di dieci minuti per eliminare il Mongol Nyamsuren nei quarti di finale. Un tripudio di energia gli è senza dubbio costato la vittoria sull’uzbeko Poltaboyev in semifinale e la finale d’oro in questi tornei del Grande Slam.

Nel frattempo, Sami Chuchi ha ottenuto due convincenti vittorie, contro la moldava Marian e soprattutto contro la sudcoreana Lee. E così arrivato ai quarti, l’uomo di Bruxelles non è riuscito a vendicarsi dell’italiano Parlati, che lo aveva già battuto al Masters, a Doha. Sami non era molto felice durante questo confronto, ammettendo di essere stato sconfitto alla campana! Dopo l’arruolamento, ha recuperato bene, anche contro l’uzbeco Popoy, che è salito in classifica, da -73 a -81 kg.

La nuova finale sul bronzo tra Matthias Cass e Sami Choshi varrà senza dubbio la pena di essere vissuta. Nessuno ha dimenticato l’intensità dei loro precedenti confronti faccia a faccia sulla scena internazionale, a Praga, con una vittoria mondiale numero 1 dopo un’incredibile suspense.

Junkyard può nascondere un altro …

a 73 kgJeroen Cass (22), il fratello minore di Matthias, è stato esonerato dal primo round (classificato 192 nel mondo!). Nella seconda, incontra il georgiano (28 / n. 95), contro il quale combatte in un’intensa battaglia e … una sorpresa in un finale. Nessuno dei giocatori del judok è riuscito a segnare, erano ai supplementari, quando il georgiano ha respinto il belga, mettendolo da parte.

READ  Adam Yates vince la gara della Catalogna

Waza-ari, secondo il verdetto. Il video è stato cancellato! Dopo soli trenta secondi, Jeroen ha fatto oscillare il suo avversario per raggiungere il terzo round di questo Grande Slam, contro il russo Prokopchuk (26 anni / n. 64). Lì, era su un livello completamente nuovo, con il russo che vinceva dopo 45 secondi bloccando la leva. Tuttavia, Jeroen Casse ha dimostrato di avere davvero quello che sta cercando.

a 70 kgGabriela Williams è stata tristemente sorpresa dall’ungherese Gercsak (24 anni / n. 38) poco prima della metà della battaglia. Liégeoise, 23 anni, era iniziata dopo questo incontro faccia a faccia con una giocatrice di judo che aveva incontrato due volte, nel 2015, quando erano ancora giovani. Ma Gabe ha subito una vera e propria spazzata, letteralmente, della gamba sinistra del suo avversario, e così ha dovuto togliersi il kimono senza poter dimostrare di essere tornata sulla strada giusta. Compassione…

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *