In Italia il cinghiale può essere cacciato nelle riserve e nelle aree urbane

I legislatori italiani hanno approvato un piano per consentire la caccia al cinghiale nelle aree urbane e nelle riserve naturali. Alzati gli scudi dei difensori degli animali che gridano allo scandalo, parlando addirittura di “regalo alla lobby dei cacciatori”.

Di fronte all’aumento esponenziale dei cinghiali nelle aree urbane, ma anche di fronte al crescente pericolo di collisioni con i veicoli, e soprattutto di fronte all’epidemia di peste suina africana che attualmente imperversa nel Paese, la Commissione Bilancio del Parlamento ha dato il via libera a un emendamento proposto da Fratelli d’Italia, partito di estrema destra del premier Giorgia Meloni, alla Finanziaria 2023, che sarà votato entro la fine dell’anno.

Vi abbiamo parlato più volte del problema cinghiali in Italia ( vedi il nostro articolo ). Alcuni parlano di più di un milione di suidi in avvicinamento alle aree urbane, altri stimano la cifra a 2 milioni. Eppure il cinghiale è ovunque in Italia e si adatta meravigliosamente alle aree urbane dove non incontra cacciatori e non ha predatori.

I gruppi per i diritti degli animali affermano che la mossa potrebbe mettere in pericolo specie protette come i lupi. ” Questa scandalosa approvazione inaugura una nuova stagione di massacri ha affermato Massimo Vitturi, dell’associazione LAV per i diritti degli animali. L’Organizzazione Internazionale per la Protezione degli Animali Italiana (OIPA) ritiene che l’emendamento possa aprire la strada “uccisione indiscriminata di animali selvatici Le associazioni hanno deciso di sporgere denuncia all’Unione Europea.

Eppure in Italia si levano voci contro la cattiva gestione dei cinghiali da parte del governo dall’arrivo della PSA. Un allevatore, cacciatore, ha postato qualche giorno fa questo video, commentando: “A proposito di PSA, siamo in zona rossa ormai da 11 mesi. Ci è stato detto che il 90% dei maiali sarebbe morto. Ieri sera ho fatto un giro di un’ora con la termocamera…”. Le immagini parlano da sole, PPA o no, gli Angliers sono ancora lì

READ  "Un mostro", la CAN abbattuta in Italia

Altro: Roma, la città dei cinghiali, scopri la serie di video dedicati alla capitale italiana

Video: Roma: Città dei Cinghiali

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.