In Italia gli attivisti anti-aborto potrebbero entrare nella pianificazione familiare

In Italia gli attivisti anti-aborto potrebbero entrare nella pianificazione familiare

“Quello che vuoi nei centri medici sono persone anti-aborto. Il tuo emendamento è stato presentato da un uomo, è un uomo che decide cosa dobbiamo fare con il nostro corpo […]. Ma siamo noi a scegliere se essere madri oppure no. Sono mamma, l'ho scelto, e quattordici anni fa ho scelto di abortire […]. Lo dico qui, nel luogo che rappresenta questo Paese, dove, ancora oggi, qualcuno ha difficoltà a pronunciare la parola 'aborto'. Lo dico qui perché spero che nessuna donna che vuole abortire si senta attaccata da questo Stato, perché una donna che sceglie oggi di ricorrere all’aborto deve sapere che ha uno Stato amico, che “non incarna questo governo”.

Queste parole, lo riferisce il quotidiano torinese LaStampa, sono quelli di Gilda Sportiello. Giovedì 18 aprile, con la voce rotta dall'emozione, la deputata del Movimento 5 Stelle ha espresso davanti ai colleghi tutta la sua indignazione per un nuovo emendamento introdotto dal partito di Giorgia Meloni.

“Concretamente questo emendamento legittima la presenza di associazioni antiabortiste all'interno dell'Unione consulente“, riassume il sito informativo Lui Posta. IL consulente sono questi posti “dove va la maggioranza delle donne che desiderano ottenere il certificato necessario per abortire”, dettagliano i media milanesi. Una sorta di centro informazioni dedicato alle donne – che ricorda la pianificazione familiare francese – dove è possibile informarsi sull'aborto da parte di personale medico specializzato, fare visite ginecologiche e perfino effettuare un medicinale abortivo.

Attraverso l'emendamento in questione il governo consentirà alle Regioni “di avvalersi gratuitamente della collaborazione di associazioni che abbiano esperienza nel sostegno alla maternità”, possiamo leggere nel testo. “Questo non lo specifica chiaramente, ma viste le posizioni anti-aborto di diversi membri del governo, che hanno riposto la loro fiducia in questo provvedimento, sembra ovvio che questo emendamento sia rivolto alle associazioni anti-aborto”, decifrato Lui Posta.

[…] Maggiori informazioni sulla posta internazionale

READ  Italia: è stato contattato Novès

Sullo stesso argomento:

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *