Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha rassegnato le dimissioni al presidente Sergio Mattarella

Il presidente gli ha chiesto di occuparsi di attualità prima della sua partenza, secondo un comunicato diffuso dalla Presidenza della Repubblica.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha presentato martedì 26 gennaio le sue dimissioni al presidente Sergio Mattarella, che gli ha chiesto di accelerare l’attualità, secondo un comunicato diffuso dalla Presidenza della Repubblica.

Questa mattina Sergio Mattarella ha ricevuto Giuseppe Conte “.Chi ha presentato le dimissioni del suo governo». «Il presidente prenderà il suo tempo per prendere una decisione e inviterà il governo a rimanere in carica per gestire l’attività quotidianaLa dichiarazione ha detto. Giuseppe Conte è diventato Primo Ministro d’Italia senza tenersi per le spalle al suffragio universale, ma fino ad ora ha mostrato grande capacità politica per restare al potere. Nel bel mezzo della pandemia di Coronavirus che ha devastato l’economia del Paese e ha provocato più di 85mila morti, Giuseppe Conte, privato della maggioranza parlamentare dopo la scissione del piccolo partito di Matteo Renzi, si è dimesso martedì. Questo avvocato e professore di giurisprudenza di 56 anni, che non era mai stato candidato a nessuna elezione prima, era un brillante sconosciuto quando ha assunto la carica di primo ministro nel primo governo nel giugno 2018. Secondo governo da settembre 2019.

L’ex premier Matteo Renzi (2014-2016) ha fatto saltare in aria la coalizione di governo ritirando il suo piccolo partito, Italia Viva, nato nel settembre 2019, dall’opposizione del Partito Democratico (centrosinistra). Per settimane il rude Renzi ha accoltellato il premier italiano, accusandolo di “sperperando»I guadagni inaspettati del massiccio piano di ripresa europeo attraverso la distribuzione di aiuti fiscali e sconti a scapito degli investimenti infrastrutturali. La scorsa settimana, il governo ha ottenuto a malapena un voto di fiducia in Parlamento, ma la scadenza è stata di breve durata: ha perso un altro voto che era stato programmato per questa settimana o giù di lì in anticipo. Tuttavia, la popolarità di Giuseppe Conte è alta, poiché è riuscito a battere il pugno sul tavolo durante le trattative europee per portare a un generoso piano di solidarietà. Politicamente indipendente ma molto vicino al movimento a 5 stelle senza rating (idoneo)Combattimento di sistemaPrima di salire al potere), elettore di sinistra per tutta la vita, è stato spinto alla carica di primo ministro nel giugno 2018, dall’oggi al domani. Una mattina è partito per insegnare all’Università di Firenze, ha prestato giuramento il giorno dopo e una settimana dopo ha rappresentato l’Italia al tavolo del G7 in Canada. “Sono un insegnante e un avvocato, e mi propongo di essere un avvocato per il popolo italiano», Dirà mentre accetta di formare il suo primo governo.

READ  Secondo la stampa, il gigante del lusso Kering avrebbe dovuto pagare bonus ai dirigenti all'estero

A capo di un governo populista dominato da due uomini potenti, Matteo Salvini, leader del Sovrano della Lega, e Luigi Di Maio, inesperto dal Movimento 5 Stelle, si è prima vestito da arbitro molto conservatore. Prima di pubblicare un discorso austero all’ultimo minuto accusando Salvini di essere “Irresponsabile“Per aver fatto saltare in aria questo primo governo nell’agosto 2019. Il professore universitario che è stato spazzato via, che gli italiani si sono abituati alla lingua durante l’autocontrollo, è stato improvvisamente criticato”.Concentrazione ossessivaSull’emigrazione del populista Salvini.

Quindi l’avvocato si trova in una manovra per formare un secondo governo, in contrasto con il primo, ostinato.Il conteggio è duplicatoE il frutto di un’alleanza tra il M5S e il Partito Democratico (centrosinistra) assume le sue vere dimensioni. “Conte si è comportato davvero come un camaleonte, era così resistente, è un ragazzo che ha mostrato buone qualità come mediatore politico.Analisi di Lorenzo Castellani, professore di scienze politiche all’Università Romana Luigi Nato nel 1964 a Volturara Apolla, un paese di 500 abitanti della Puglia (il tacco italiano), Giuseppe Conte è il primo presidente del Consiglio del sud Italia in tre decenni.


Guarda anche – I senatori italiani hanno risposto dopo aver perso la maggioranza assoluta al premier Conte

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *