I gol dell’Italia contro la Bulgaria

Seconda partita per le qualificazioni ai Mondiali 2022, l’Italia si reca a Sofia per affrontare la Bulgaria. Vittoria per 2-0 per la Squadra Azzurra. Un match simile al precedente dove gli italiani dominano tutto il match ma rimanendo sostanzialmente nella dirigenza. Ecco i punteggi dei giocatori, la scala è italiana.

The One 6: non aveva quasi niente da fermare. Noteremo il suo bellissimo intervento su un’azione finalmente in fuorigioco.

Florenzi 6: ha giocato correttamente anche se a volte ci siamo sentiti sopraffatti sulla difensiva. Sostituito da Di Lorenzo.

Bonucci 6: Difesa interessante per tutta la partita e buoni rilanci come al solito.

Acerbi 6: i due sono la coppia, il Lazio era molto pulito e l’accordo con Bonucci era buono. Forse il futuro dell’Italia per l’euro?

Spinazzola 6.5: di grande impatto, ha approfittato del suo falso piede. Vince i suoi duelli offensivi, solleva la palla da una parte all’altra del campo. È stato il più visibile della squadra italiana nel primo tempo.

Verratti 6: non è stato più brillante degli altri due centrocampisti italiani ma ha combattuto molto bene sia in attacco che in difesa. Sostituito da Pessina.

Sensi 6: dopo tanto tempo sulla fascia, il centrocampista interista ha tenuto il ritmo per 68 minuti ed è stato molto presente nel cuore della partita. Sostituito da Locatelli.

Barella 6.5: molto efficace in mezzo al campo con passaggi sempre ben sentiti e sempre così precisi.

Chiesa 5.5: un po ‘dentro. Non ha sempre fatto le scelte migliori e questo gli ha impedito di creare buone occasioni. Sostituito da Bernardeschi.

Belotti 7: Ha fissato l’obiettivo della vittoria, ha pesato molto sulla difesa avversaria e ha effettuato tiri pericolosi. Sostituito da Immobile.

Distintivo 6: Passante decisivo sul secondo gol, ha giocato bene su gran parte dei suoi palloni. Non è acuto ma sa prendere le decisioni giuste.

READ  Questo parigino è popolare in Italia

Locatelli 7: un ingresso fulmineo, ha reso più dinamico il centrocampista dell’Italia, che gioca più in avanti, e segna un gol con finezza.

Di Lorenzo 6: resta sulla destra e anticipa bene le offensive bulgare.

Bernardeschi 6: il suo ingresso non era poi così male ma non ha aggiunto quella cosa in più a Chiesa.

Immobile 5,5: non converte le due buone occasioni in cui è stato servito su un set.

Pessina non votata

Roberto Mancini 6,5: il ritmo del suo gioco è nettamente inferiore a quello che era in grado di offrire in precedenza con la Nazionale, questo rende una partita meno appariscente ea volte troppo sufficiente ma l’efficienza rimane e questa è la cosa principale.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *