Giro. Giro d’Italia – Kuss: “Il Giro 2024? Troppe volte e nessuna montagna”

Giro.  Giro d’Italia – Kuss: “Il Giro 2024?  Troppe volte e nessuna montagna”

Il 2023 è stato un anno storico per Sepp Kuss ! Solitamente confinato nel ruolo di compagno di squadra di lusso, l’americano ha cambiato status con il Jumbo-Visma avendo vinto il Giro di Spagnadopo una stagione estenuante in cui ha partecipato a tutti e tre i Grandi Giri. “In questa stagione mi sono sorpreso facendo tre Grandi Giri, vincendo il terzo e essendo molto costante in tutti e tre. Quando so che posso farcela mi dà molta fiducia”ha confidato, nel corso della conferenza stampa del Giro di Francia Prudenziale Criterio di Singapore.

Pogacar, Cavendish, Sagan, Kuss… divertitevi a Singapore

Tour de France e La Vuelta nel 2024

Anche se l’americano crede che questa vittoria gli aprirà maggiori opportunità di leadership nel 2024, non prevede di raggiungere nuovamente il triplete, Giro rischia di scomparire dal suo calendario. “Penso che l’anno prossimo potrebbe essere un po’ troppo presto per rifarli tutti e tre, penso che sia del tutto possibile ma ovviamente un anno mi piacerebbe rifare il Giro”dichiara.

“Ma l’anno prossimo ci saranno troppi chilometri di cronometro. Mi sarebbe piaciuto che ci fossero più montagne alte al Giro… ma magari un altro anno,” continua Kuss. “E penso anche che sia bello prendere parte al Tour de France e concentrarsi su quello, che sia come compagno di squadra o meno. E poi andare alla Vuelta, che è una gara davvero, davvero importante. Secondo me.”

READ  Pierluigi Frosio è morto / Italia / Perugia / SOFOOT.com

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *