Giro. Giro d'Italia – BORA sulla polemica Buchmann: “La nostra strategia è cambiata”

Giro.  Giro d'Italia – BORA sulla polemica Buchmann: “La nostra strategia è cambiata”

Fine delle polemiche? La delusione e la frustrazione diEmanuele Buchmann – non selezionato dalla sua squadra BORA-hansgrohe per il prossimo Giro d'Italia (4 – 26 maggio), mentre era previsto da tempo il primo Grande Giro della stagione, questo lunedì ha suscitato molto scalpore sui social network e ha costretto la squadra tedesca a reagire. Contattato da Eurosportquest'ultima ha motivato la scelta di fare a meno del campione tedesco, spiegando in particolare di essere stata costretta a rivedere i propri piani in seguito al grave incidente di Lennard Kamnaancora ricoverato in ospedale un mese dopo e logicamente incamerato per questo 107esimo Giro.

L'incidente e il ritiro di Lennard Kämna hanno cambiato tutto

“Dopo il grave incidente di Lennard siamo stati costretti a riorganizzarci”

La nostra strategia per il Giro d'Italia è cambiata radicalmente nelle ultime quattro settimane“, ha risposto un portavoce di BORA-hansgrohe ha Eurosport. “Fino ad allora era chiaro che saremmo andati a Torino con Daniel Martinez e Lennard Kämna come co-leader. Il nostro team di supporto era fortemente concentrato sulla montagna. Dopo il grave incidente di Lennard siamo stati costretti a riorganizzarci. Abbiamo solo un leader in classifica e diversi corridori versatili come rinforzi, che a loro volta cercano opportunità su terreni collinari.Una riorganizzazione visibilmente fatale Emanuele Buchmannche quindi non farà parte del gioco, a differenza Florian Lipowitz, Daniele Filippo Martinez, Danny Van Poppel, Patrick Gamper, Jonas Koch, Ryan Mullen, Maximian Schachmann E Giovanni Aleotti.

READ  Giro. Giro d'Italia – Romain Bardet “ha limitato i danni rispetto agli altri”

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *