Francia-Italia ai quarti di finale di Coppa del Mondo: come ci incontriamo…

Favoriti nei quarti di finale di sabato (5:30), i Bleues affronteranno l’Italia per la quarta volta quest’anno. L’ultimo confronto non li ha lasciati con una buona memoria.

Concludendo la fase a gironi come miglior seconda, la squadra francese si è risparmiata un pareggio troppo complicato nei quarti di finale, evitando le favorite Inghilterra e Nuova Zelanda, o l’outsider canadese. Ma tra le altre quattro selezioni ancora in corsa, non poteva certo sperare di meglio della sua vicina italiana.

Non che le Transalpine siano un avversario super conveniente. È anche tutto il contrario. Ma grazie alla presenza immediata di questo avversario in arrivo, il quindicenne di Francia non avrà bisogno di guardare lontano per la sua motivazione. I Bleues hanno davvero un conto da regolare con l’Italia poiché quest’ultima ha allegramente preso a calci nel sedere in una partita di riscaldamento a Bielle (26-19)il 9 settembre.

Per la loro ultima uscita prima del grande inizio in Nuova Zelanda, i francesi avevano subito una grossa battuta d’arresto nel loro cammino verso la Coppa del Mondo, soprattutto perché non si erano proprio rassicurati durante la prima prova vinta contro lo stesso avversario una settimana prima (21-0). “Ci saranno sicuramente rimpianti dopo questa performanceha confidato la prostituta Agathe Sochat dopo l’umiliante battuta d’arresto. Avevamo le risorse per renderlo grande. Solo che non eravamo una grande squadra, a differenza dell’Italia, che difendeva il suo territorio. Dobbiamo lavorare, capire e imparare ad essere una grande squadra, perché le piccole prestazioni oggi non bastano. »

leggi anche

Gaëlle Hermet “non vede l’ora di essere nei quarti di finale” della Coppa del Mondo

READ  A 100 anni, la sua licenza si rinnova fino al 2024

Dopo il fallimento di Bielle, i Blues hanno ripreso colore, soprattutto nell’impegno schierato durante le partite del girone, anche se la loro espressione offensiva resta balbettante. Come il loro capitano Gaëlle Hermet, ora sono desiderosi di affrontare la fase finale sabato (5:30) contro un’Italia che quindi conoscono perfettamente dopo i due test estivi e il grande successo di Grenoble durante il Torneo Sei Nazioni (39 -6), a fine marzo.

“E’ una squadra che ci conosce bene, con tanti giocatori che giocano in Franciaspiega il tecnico Thomas Darracq, prima della quarta Francia-Italia dell’anno. Il loro modo di suonare è molto simile al nostro nella voglia di animare, nelle forme di gioco. Hanno fatto progressi significativi negli ultimi mesi. »

Vittoriosi su Stati Uniti (22-10) e Giappone (21-8) nei gironi, gli italiani hanno già segnato la storia del loro Paese qualificandosi per la prima volta ai quarti di Coppa del Mondo, prestazione che la squadra maschile non ha mai completato in nove partecipazioni. Sulla scia delle loro principali armi offensive, Vittoria Ostuni Minuzzi e Beatrice Rigoni, cercheranno di cavalcare questo slancio senza precedenti per dimostrare che le probabilità sbagliate e giocare un nuovo scherzo alle loro amate cugine latine.

leggi anche

Il tavolo della fase finale

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.