Febbre dengue a Reunion: 471 casi confermati

Febbre dengue nell’Isola della Riunione l’epidemia continua a crescere

Rivolgersi immediatamente a un medico se compaiono i sintomi. Dall’8 al 14 marzo sono stati confermati 471 casi di febbre dengue. L’epidemia continua a crescere nell’isola e interessa una ventina di comuni, la maggior parte dei quali ad ovest (85% dei casi segnalati) e a sud. Aumentano anche le visite ai pronto soccorso e i ricoveri.

Al fine di limitare la diffusione dell’epidemia e prevenire il ricovero, si consiglia alle persone di consultare un medico non appena compaiono sintomi suggestivi e di prelevare un campione di laboratorio per confermare una diagnosi di febbre dengue.

Questa affermazione biologica consente di identificare i pazienti e stabilire immediatamente misure di controllo del vettore.

Dall’inizio dell’anno, le squadre ARS, supportate da 40 vigili del fuoco volontari SDIS, sono state coinvolte quotidianamente nella segnalazione di casi. La contea di Reunion Island e l’ARS menzionano l’importanza di proteggersi dalle zanzare.

Dal 1 gennaio 2021

  • 1.746 casi confermati
  • 76 ricoveri ospedalieri
  • 196 visite al pronto soccorso

Un caso di febbre dengue il 24 marzo 2021

(Dati dell’Unità di sanità pubblica francese per la regione, ARS)

20 comuni casi registrati: Bras Bannon, Saint Andre, Saint Benoit, Saint Rose, Inter Doux, Le Tampon, Saint Pierre, Saint Louis, Les Aveyron, Itang Salé, Saint Joseph, Petit le, Salazie, La Possession, Le Port e Saint -Leu, Sainte-Marie e Saint-Denis.

L’85% dei casi è stato segnalato in Occidente: il porto ha segnalato più del 50% dei casi, seguito dai comuni di La Possession e Saint Paul.

Nel sud, i casi sono stati registrati principalmente a Saint Joseph, Saint-Pierre e Lotampon.

Nel nord, il numero di casi è in aumento a Saint-Denis nelle nuove regioni ea Sainte-Marie.

READ  Viene sollevato il tabù sull'endometriosi?

Sono stati identificati cluster di casi (focolai di dengue) nei seguenti quartieri:

Regione occidentale

  • Porto (Cité Parny, Manes, Satec, SIDR Basse, SIDR Haute, Ariste-Bolon, Exhaustion, Saint-Ange-d’Oxile, Old town, Say, Piscine, Magellan, Zac1, Sedée du Bois, ZUP 1, Lotre, High cuore sanguinante, cuore sanguinante basso, Rivière des Galets)
  • La Possession (Moline Jolie, Saint Laurent, Saint Therese, Cape Noire, Raven Malher)
  • Saint Paul (La Plaine, Jacot, La Bay, Belmen, Tru-Doux, Lotsement Bellevue)

Zona sud

  • San Giuseppe (non jacques, la cayenne, le bouture, le jouief, croes)
  • Buffer (quattro centesimi)

L’area settentrionale

Saint-Denis (Bretagna (in basso), Saint-Clotilde)

Raccomandazioni per combattere la febbre dengue

  • Proteggi te stesso e chi ti circonda dalle punture di zanzara, anche durante i sette giorni successivi alla comparsa dei sintomi:
  • Usa un repellente per insetti,
  • Installazione di zanzariere,
  • Indossano abiti lunghi,
  • Uso di distributori.
  • Continua a proteggerti, anche se in precedenza avevi la febbre dengue. Diversi sierotipi di dengue sono comuni nell’area e non proteggono un’infezione con un sierotipo da un attacco di un altro sierotipo.
  • Sbarazzarsi dei siti di riproduzione: svuota tutto ciò che può avere acqua intorno alla tua casa.
  • Consultare il medico se compaiono sintomi (febbre, mal di testa, dolori muscolari / articolari, nausea, vomito, affaticamento, ecc.) E prelevare il campione in un laboratorio medico prescritto dal proprio medico per confermare la diagnosi di febbre dengue.

Trova tutte le notizie sulla febbre dengue a Reunion su Il sito di social networking Facebook Insieme contro le zanzare.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *