Euro 2024 – Italia: cresce la preoccupazione per Barilla

Euro 2024 – Italia: cresce la preoccupazione per Barilla

Clement Pedron, Media365 Inserito sabato 8 giugno 2024 alle 16:55

Ad una settimana dalla sfida dell’Italia contro l’Albania (15 giugno, ore 21), ci sono ancora dubbi sulla partecipazione di Nicolò Barella. Il centrocampista delle Nazionali ha un infortunio alla coscia e dovrà sottoporsi ad ulteriori accertamenti per escludere la possibilità di un infortunio grave.

Nicolo Barella gareggerà agli Europei in Germania a partire dalla prossima settimana? La domanda deve essere posta. Secondo il Corriere dello Sport, infatti, il centrocampista dell’Inter sarebbe alle prese con un infortunio alla coscia. Secondo la stampa italiana i primi accertamenti parlano di “contrazioni”, ma sabato prossimo saranno effettuati nuovi accertamenti per saperne di più. Perché le sue condizioni preoccupano ogni giorno di più lo staff di selezione del campione europeo. Luciano Spalletti e i suoi sostituti vogliono escludere l’ipotesi di uno stiramento al quadricipite, che confermerebbe la partecipazione dell’italiano all’intera competizione.

In un’interrogazione al Corriere dello Sport, Gabriele Gravina, presidente della Federcalcio italiana, ha espresso una leggera preoccupazione per i milanesi: “Dobbiamo semplicemente evitare che altri problemi fisici ci preoccupino un po’, ma non lo aspettiamo con grande ansia”.

Post in ritardo?

Dal canto suo Niccolò Barella non ha detto altro su questo problema fisico. Al momento l’ex giocatore del Cagliari non ha partecipato alla preparazione dell’Italia agli Europei. L’Interst non sarà presente al pareggio di martedì tra la Nazionale e la Turchia (0-0) e domenica non sarà presente contro la Bosnia-Erzegovina nella seconda e ultima partita preparatoria prima dell’inizio degli Europei, dove l’attuale campione continentale (insieme a con Nicolò Barella) avrà molto da fare contro Albania e Croazia. Resta il fatto che la Nazionale (53 presenze / 9 gol) ha avuto una stagione impegnativa con l’Inter che ha vinto contemporaneamente lo scudetto e ha giocato non meno di 48 partite in tutte le competizioni (2 gol, 7 assist). Se i test saranno rassicuranti, lo staff tecnico azzurro potrebbe decidere di inserirlo nella seconda gara del girone, proprio per consentirgli di recuperare in sicurezza.

READ  Remy Lamende, corridore di domenica, è arrivato 20° nella gara di 105 km in Italia

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *