“Dobbiamo realizzare qualcosa in Italia”, avverte Gasset prima del rientro

“Dobbiamo realizzare qualcosa in Italia”, avverte Gasset prima del rientro

Tenuto sotto scacco dall'Atalanta Bergamo nell'andata delle semifinali di Europa League, questo giovedì sera (1-1), l'OM non è riuscita a sfruttare a metà tempo questo doppio confronto. Al microfono di RMC Sport, Jean-Louis Gasset ha elogiato la prestazione dei suoi uomini e ha guardato avanti al secondo turno.

L'OM dovrà fare la differenza fuori casa. Dopo aver dominato buona parte della partita, questo giovedì nell'andata della semifinale di Europa League contro l'Atalanta Bergamo, i marsigliesi non potevano fare di meglio che un pareggio sul proprio prato (1-1).

>> Tutte le informazioni e le reazioni dopo OM-Atalanta (1-1)

Con le spalle al muro dopo che Gianluca Scamacca ha aperto le marcature all'11° minuto, hanno comunque avuto il merito di tornare rapidamente al punteggio con un bellissimo gol di Chancel Mbemba (20°). Nonostante tutti i loro sforzi, non sono mai riusciti a ottenere il vantaggio.

“Diciamo sempre che sono i dettagli a fare le grandi partite, e penso che i dettagli fossero per noi stasera”, ha detto Jean-Louis Gasset al microfono di RMC Sport dopo l'incontro. “È un'occasione mancata, è la traversa, ci sono 20 cm di fuorigioco… Abbiamo giocato una partita di Coppa dei Campioni contro una squadra molto difficile da affrontare. Abbiamo dato tutto. Siamo a metà tempo, siamo 1-1 , dovremo fare qualcosa di grande in Italia.”

“Al ritorno la partita sarà la stessa”, prevede Gasset

Per continuare a sognare la finale del 22 maggio a Dublino, i marsigliesi dovranno ora forzare la loro natura e vincere lontano dal Vélodrome. In questa stagione l'OM ha attraversato grandi difficoltà fuori casa, sia in campionato (penultima squadra in Ligue 1, due vittorie in 15 partite) che in Europa League. Dall'inizio della fase finale di questa C3, i compagni di Pierre-Emerick Aubameyang non sono mai riusciti a vincere fuori casa (sconfitte per 1-0 e 3-1 a Lisbona e Villarreal, pareggio 2-2 contro lo Shakhtar Donetsk).

READ  Dalla Nuova Caledonia all'Italia, immersion learning

“Il ritorno? La partita sarà la stessa”, ha detto Gasset, sempre parlando a RMC Sport. “Non credo che cambieranno tattica. Sappiamo che il loro stadio è caldo. Avremo recuperato qualche giocatore. Ne abbiamo alcuni stasera che erano titolari e che hanno potuto giocare solo un'ora, che sia Clauss o Sarr Recupereremo Gigot, squalificato, e Meïté. Potremo avere una rosa più numerosa.

F.Ga con Florent Germain, a Marsiglia

Articoli principali

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *