Dal Kentucky alla Premier League inglese: Beto, nuovo arrivato dall’Everton, sogna di giocare nella Nazionale portoghese al fianco di Cristiano Ronaldo dopo la sua notevole ascesa.

Dal Kentucky alla Premier League inglese: Beto, nuovo arrivato dall’Everton, sogna di giocare nella Nazionale portoghese al fianco di Cristiano Ronaldo dopo la sua notevole ascesa.

In un video esclusivo per GOAL, l’attaccante ha spiegato di non aver mai rinunciato al suo sogno, anche se è finito a lavorare in un fast food…

Beto ha sempre pensato che sarebbe diventato un calciatore professionista. Anche quando aveva 18 anni e giocava per il club amatoriale Uniao Tires nella quinta divisione portoghese, mentre lavorava in un supermercato KFC, era così convinto che avrebbe avuto successo, che era disposto a mantenersi.

“Avevo una mentalità positiva”, ha detto l’attaccante a GOAL. Ero tipo “Sono grande, sono forte, sono veloce – e non puoi allenare queste cose”. Se sei lento, sarai sempre lento. Quindi mi sono detto: “Ho queste abilità: tecniche di gioco e intelligenza di gioco, cose che posso imparare e migliorare”. Da qui, e con questa fiducia in me stesso, ho cominciato a svilupparmi. Ho detto anche ai miei compagni: “Diventerò calciatore” e ne sono orgoglioso. Secondo me, se non credi in te stesso, nessuno crederà in te.

L’articolo continua qui sotto

Un giorno, mentre io e i miei compagni ci stavamo riscaldando, mi hanno preso in giro dicendomi: “Beh, scommettiamo: tra cinque anni diventerai professionista?” Ho detto: “Va bene, va bene.” E l’ho fatto – e solo quattro anni dopo!

READ  Il riscaldamento globale sta accelerando in Europa

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *