Crisi energetica in Italia: i comuni optano per un Natale senza fasti

Dopo due Natali segnati dalla pandemiagli italiani speravano ancora di sfruttare appieno le vacanze alla fine del 2022. Ma senza contare sulla crisi energetica legata alla guerra in Ucraina.

Per i privati, come per i commercianti, il potere d’acquisto viene messo alla prova con l’aumento delle bollette elettriche.

Di conseguenza, alcuni comuni hanno preferito rinunciare alle luci di Natale per aiutare i più poveri a pagare le bollette. È il caso di Gianluca Del Mastro, sindaco di Pomigliano d’Arco vicino Napoli: “La bolletta elettrica del nostro comune è aumentata di sei volte. Per questo quest’anno non ho preso iniziative che potessero andare a discapito degli abitanti. Perché i costi della città incidono direttamente sui cittadini, in termini di tasse”.

Aiuta le famiglie a pagare le bollette

Pomigliano d’Arco, comune di 40.000 abitanti, è al centro di uno dei centri industriali più importanti del sud Italia.

Luca Palamara è corrispondente di euronews : “Siamo in centro a Pomigliano, a pochi giorni dal Natale, e in giro si vedono pochissimi addobbi. Le strade possono sembrare un po’ tristi, tuttavia molte famiglie potranno trascorrere il Natale senza doversi preoccupare delle bollette dell’elettricità. “

“La somma che abbiamo stanziato è di 120.000 euro”, continua Gianluca Del Mastro. “In questo momento non sappiamo ancora quante famiglie beneficeranno di questo aiuto, ma sicuramente saranno molte. Stimiamo che ogni famiglia beneficiaria riceverà tra i 300 ei 400 euro. È molto importante in questo momento storico”.

Aiutare le famiglie in difficoltà piuttosto che illuminare le strade. Una scelta sociale che ha senso per molti italiani di fronte all’inflazione. Lo spirito natalizio non è però del tutto assente. I commercianti si sono preoccupati di installare alcune decorazioni natalizie.

READ  Un nuovo Dpcm e un decreto legge per il Natale 2020 in zona rossa ma con due parenti

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.