Come sbarazzarsi dell’alluce valgo o dell’alluce valgo

Il piede contiene 26 ossa, 16 articolazioni, 20 muscoli e 107 legamenti e il piede ha un’architettura particolarmente complessa. Inoltre è soggetto a molti inconvenienti e infezioni che non dovrebbero mai essere prese alla leggera, soprattutto perché alcune malattie possono avere un effetto abbastanza forte sul suo sviluppo con l’età. Tra questi: l’alluce valgo, comunemente noto come “borsite del piede”. Un nome banale, certo, ma che si nasconde dietro una distorsione particolarmente dolorosa che può rendere la tua quotidianità un vero inferno.

Cos’è l’alluce valgo?

L’alluce valgo non è affatto una crescita ossea, come spesso si sente. È una deformità dell’alluce. Si muove verso l’esterno del piede, mentre allo stesso tempo il primo metatarso, l’osso alla base di questo punta, è deviato verso l’interno, quindi il contrario “, spiega a un microfono Nessun appuntamentoBlandin Demoliner, Programma europeo per la salute 1, chirurgo ortopedico presso l’Istituto del piede e della caviglia di Parigi. Questo fenomeno si traduce nella formazione di una protuberanza più o meno dolorosa sulla parte anteriore del piede, che generalmente si presenta come una protuberanza, ed è la famosa “cipolla”.

L’alluce valgo colpisce dal 5 al 10% della popolazione francese, secondo i dati forniti dalla Società francese di ortopedia e traumatologia. “Il 95% delle persone infette sono donne”, identifica Blandin Demoliner. Una malattia che generalmente si sviluppa a partire dai quarant’anni, ma può anche manifestarsi precocemente.

Quali sono le conseguenze quotidiane di un alluce valgo?

“La deviazione dell’alluce è dolorosa e diventa sempre più dolorosa con il progredire della deformità”, afferma Sylvia Pinosa, direttrice della rivista. Salute del tempo Chi dedica ai piedi il numero di marzo, ed è anche ospite di Nessun appuntamento In Europa 1. La sofferenza richiede spesso un cambio di postura per poter continuare a camminare riducendo il disagio che, paradossalmente, può portare alla deformazione del tutore: una persona non appoggia più pesi sulle stesse parti del corpo. Piede. Silvia Pinosa osserva che “questo può creare tensioni che possono portare all’insorgenza dell’osteoporosi se l’alluce valgo non viene preso in tempo, o addirittura portare alla formazione di piedi piatti”.

READ  Scienza, ciclisti, agricoltura, canto ... la piccola Haute Vienne

L’alluce valgo ha anche un effetto estetico: più cresce, più è difficile indossare le scarpe. Le scarpe chiuse con punta appuntita non sono consigliate per questo tipo di patologia. Anche indossare i tacchi alti può essere un fattore aggravante.

Come alleviare il dolore?

“Possiamo usare ortesi al momento degli attacchi, perché l’alluce valgo si sviluppa a causa di crisi infiammatorie. E può effettivamente rimanere indolore per anni”, spiega Blandin Demoliner. Una stecca è un piccolo dispositivo, generalmente tagliato da un materiale flessibile, che avvolge l’arto dolorante. I dispositivi ortotici possono essere acquistati in farmacia, ma possono anche essere misurati da un tecnico ortopedico. Nell’alluce valgo, il dispositivo ortesico raddrizza temporaneamente la punta e allevia l’articolazione. Il nostro chirurgo ortopedico avverte: “Ma questo dura solo poco tempo e non rallenta la progressione dell’alluce valgo”.

La chirurgia è l’unico trattamento efficace per l’alluce valgo?

“In effetti, sarebbe necessario passare attraverso la scatola chirurgica”, ammette Blandin Demoliner. Ed è meglio non aspettare fino all’ultimo momento, perché peggiore è la deformità, maggiore è l’impatto sulle dita dei piedi laterali e sul resto dell’avampiede. “In genere operiamo quando l’alluce valgo diventa doloroso, o quando è scomodo quando si indossano le scarpe”, definisce il nostro medico.

È vero che il chirurgo dovrebbe “bollire” le cipolle?

“È una tecnica che usiamo da vent’anni, ma non ha funzionato perché la punta continuava a deformarsi”, conferma Blandin Demoliner. Soprattutto, questo processo è stato particolarmente doloroso, motivo per cui coloro che circondano il paziente potrebbero scoraggiarlo. Fortunatamente, la medicina ha fatto molti progressi a questo punto ei chirurghi ortopedici non lo fanno affatto. Trattano la causa dell’urto, piuttosto che cercare di calmarlo.

READ  Telus Spark Center ospita una mostra digitale immersiva

“Il principio dell’operazione è riallineare il primo metatarso rispetto al resto dell’alluce, tagliando le ossa”, spiega Blandin Demoliner. “Questo è il principio di frattura, ma sotto controllo, in modo da raddrizzare la punta in modo che non ci sia ulteriore conflitto con la scarpa, niente più dolore e soprattutto nessun ulteriore sviluppo dell’alluce valgo”. Un chirurgo può intervenire direttamente attraverso la pelle, con un intervento chirurgico percutaneo, e quindi minimamente invasivo, a meno che la gravità della deformità non gli richieda di procedere in modo convenzionale, attraverso un’incisione.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *